Ronaldo furioso: guai a dire che va alle feste

15 aprile 2010 
<p>Ronaldo furioso: guai a dire che va alle feste</p>
PHOTO SPLASH NEWS

È furioso Cristiano Ronaldo, 25 anni. L'attaccante del Real Madrid ha dato mandato ai suoi avvocati di difendere la sua dignità «in tutte le sedi competenti». Tutto parte dalla sconfitta subita dal Real Madrid contro il Barcellona. Secondo il programma di gossip di TeleCinco Sálvame, il giocatore portoghese avrebbe organizzato una festa con i compagni di squadra la notte prima della partita. E Cristiano non ci sta.« Ho saputo che un programma della Tv spagnola ha fatto un riferimento a presunte feste realizzate a casa mia, una venerdì, alla vigilia della partita con il Barcellona, che sarebbe durata fino alle 5 di mattina, e l'altra la notte dello stesso sabato. Il tutto con diversi commenti intollerabili che macchiano il prestigio della mia dignità e della mia professionalità», ha detto il portoghese in un comunicato. Ovviamente lui nega. Non contento della sua smentita, il portoghese ha annunciato che i suoi avvocati utilizzeranno tutti i mezzi per restituire la verità dei fatti e assicurare che i responsabili siano castigati secondo le leggi vigenti. Ma in Spagna già si chiedono se ci fossero ragazze alla festa. E chi fossero. La caccia è aperta.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).