Michael Douglas dimezza la pena del figlio

22 aprile 2010 
<p>Michael Douglas dimezza la pena del figlio</p>
PHOTO KIKA PRESS

Una sentenza di ieri poteva condannare Cameron Douglas a dieci anni per spaccio di stupefacenti. Invece, il figlio di Michael Douglas e Diandra si è preso "solo" cinque anni e l'obbligo di un lavoro in comunità per 450 ore. Sembra che a mitigare la sentenza abbiano contribuito tre fattori, come racconta il Corriere della Sera. 1) Cameron  ha chiesto perdono alla famiglia per  le difficoltà e il dolore che ha procurato a tutti fin da quando era adolescente e aveva cominciato con il giro dell'eroina.  2) Papà Michael ha consegnato una lettera al giudice Berman dove scriveva di comprendere le difficoltà di un figlio costretto a crescere con genitori famosi  (lui e la moglie Diandra). 3) La nuova moglie di Douglas senior, Catherine Zeta-Jones (nella foto con Michael e Cameron) ha allungato a sua volta uno scritto al giudice dove sosteneva che Cameron è, in fondo, un buon ragazzo. Il canovaccio, insomma, sarebbe andato a segno. Cinque anni, non dieci come pensavano gli esperti.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).