Catherine Zeta-Jones: «Il cancro di Douglas si poteva diagnosticare prima»

02 settembre 2010 
<p>Catherine Zeta-Jones: «Il cancro di Douglas si poteva
diagnosticare prima»</p>
PHOTO SPLASH NEWS

Dopo l'intervista dai toni fiduciosi di Micheal Douglas, 65 anni, rilasciata al David Letterman Show sulla sua malattia, oggi arriva il duro commento della moglie, Catherine Zeta-Jones, 40. L'attrice e compagna del Premio Oscar ha sfogato tutta la sua rabbia nei confronti dei dottori che non hanno notato prima il cancro del marito: «E lui diceva ripetutamente di avere dolore alla gola e all'orecchio».

«Mi fa infuriare il fatto che non siano stati in grado di riconoscerlo prima», ha detto Catherine Zeta-Jones. «Hanno cercato, abbiamo provato ogni opzione, ma non hanno trovato niente». L'attrice, sposata con Douglas da 10 anni, ha poi ammesso di non essersi sorpresa quando alla fine è stato diagnosticato il cancro alla gola. «Non è stata una scossa enorme» ha detto. «Sentivo che qualcosa non andava».

La malattia è arrivata nella "fase quattro" e questo la rende molto più pericolosa.

Michael Douglas: «Sconfiggerò il cancro»

Michael Douglas: ex moglie pretende metà degli incassi sequel Wall Street

SFOGLIA LA GALLERY "MICHAEL DOUGLAS IN 10 FOTO"

Michael Douglas ha un tumore alla gola

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).