Rooney e gli altri travolti dallo scandalo escort

09 settembre 2010 
<p>Rooney e gli altri travolti dallo scandalo escort</p>
PHOTO SPLASH NEWS

«Non voglio vederti. Vai a giocare a calcio, non ho più bisogno di te», sarebbe questa la reazione di Coleen, moglie del calciatore del Manchester United Rooney. La donna, la confessione chock delle escort Jennifer Thompson e Helen Wood.

Continua ad allargarsi il giro di personaggi famosi la cui fama è stata condizionata da relazioni extraconiugali con prostitute.


Oltre al divorzio, le scappatelle con la escort Jennifer Thompson potrebbero costare a Rooney il futuro al Manchester United. Secondo il "The Sun", i vertici del club avrebbero deciso di frenare sul rinnovo del contratto dell'attaccante che, prima dello scandalo, era destinato a diventare il giocatore più pagato di sempre fra i Red Devils.

Lo United, anche per evitare di perdere Rooney a parametro zero tra 18 mesi, era disposto a offrirgli un quinquennale da quasi nove milioni di euro a stagione ma le vicende private del giocatore hanno fatto sorgere più di un dubbio.

Ora la squadra inglese sull'opportunità di offrire un contratto di tale importanza a un calciatore che, col suo comportamento, non può essere d'esempio per i giovani e allora ecco che per Rooney potrebbe profilarsi una clamorosa cessione.

LEGGI DI ALTRI CALCIATORI, COME RIBERY, NELLO SCANDALO ESCORT

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).