Lady Gaga: arringa in difesa del mondo gay

22 settembre 2010 
<p>Lady Gaga: arringa in difesa del mondo gay</p>
PHOTO SPLASH NEWS

Lady Gaga ha infiammato un raduno per i diritti degli omosessuali a Portland, in Maine, chiedendo al Senato di abolire la contestata legge «Don't Ask Don't Tell».
La cantante sta protestando attivamente contro la legge, che consente a gay e lesbiche di arruolarsi nell'esercito a patto di tenere segreta la loro omosessualità. «L'eguaglianza è il pilastro dell'America», ha cominciato arringando le centinaia di persone presenti.

«La "Don't Ask Don't Tell" è un errore, è ingiusta, e fondamentalmente è contro tutto quelli per cui ci battiamo da americani», ha aggiunto. «Se non abbiamo onore a sufficienza per combattere senza pregiudizi, andiamo a casa!», ha detto ancora tra applausi scroscianti. «Il vero problema - ha spiegato la cantante - è che il vero soldato odia il soldato gay. Una legge dovrebbe mandare a casa l'omofobia», ha concluso. Lady Gaga, bisessuale dichiarata, aveva già girato un video contro la «Don't Ask Don't Tell».

Guarda la gallery di Lady Gaga: prima e dopo

Vai allo speciale Lady Gaga

Lady Gaga su Facebook ha più amici di Obama

La caduta di Lady Gaga

Lady Gaga suona il piano di Lennon scatenando l'ira i fan dei Beatles

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).