Elisabetta Canalis:«George mi ha dato la serenità»

15 giugno 2010 
<p>Elisabetta Canalis:«George mi ha dato la serenità»</p>
PHOTO GETTY IMAGES

Da Portland, dove attualmente sta girando una parte per il film Leverage, la serie con Timothy Hutton, che a dicembre vedremo su La7, Elisabetta Canalis si è aperta per la prima volta alla stampa sulla sua storia con l'ex scapolo d'oro del cinema, George Clooney. Al quotidiano Repubblica, la soubrette e attrice ha dichiarato: «Grazie a lui ho trovato la serenità. Ho sacrificato tanto al lavoro: adesso voglio pensare soltanto a me».
E a proposito dei rumor circolati su di loro nell'ultimo anno, come la storia del poker che li avrebbe fatti litigare, ha detto: «Che ridere, nessuno dei nostri amici ha mai giocato a poker. Ma noi smentiamo solo le balle enormi: tipo che ero stata lasciata e piangevo inconsolabile... Le finte notizie "pesanti"».

Ma di tornare in Italia per il momento non se ne parla, Eli è felice negli States e soprattutto di essere un'italiana in America: «Secondo me è bello vivere l'America da italiani, con la nostra apertura mentale e le nostre tradizioni. Ma l'America mi è sempre piaciuta, fin dai primi viaggi con mio padre. Ti dà un'idea di grande libertà».

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
monica 77 mesi fa

Orgogliosa che la Signora Canalis, abbia portato un pò di Sardegna, nel cuore dell'affascinante e simpatico George Clooney. Monica da Cagliari.

Ombretta 77 mesi fa

invidia???!!! non saprei. fa sorridere il commento della SIG.RA Canalis .George mi ha dato la serenita'. Se fosse un personaggio qualsiasi ,e senza soldi , di sicuro non sarebbe serena.

Irene 78 mesi fa

E a chi di noi George non ridarebbe la serenità!!!!

Lallala_ 78 mesi fa

Che invidia... positiva, eh... ma che invidia!

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).