Michelle Obama fa impazzire la Costa del Sol

05 agosto 2010 
<p>Michelle Obama fa impazzire la Costa del Sol</p>
PHOTO AP/LAPRESSE

Atterrata all'aeroporto di Malaga con la figlia minore Sasha e un gruppo di amici, Michelle Obama è in vacanza a Marbella e la sua presenza ha rivoluzionato la Costa del Sol. La First Lady statunitense è ospite dell'Hotel Villa Padierna,  situato a Benahavís, al confine con Marbella, di cui usa il marchio per promuoversi; è l'hotel più lussuoso della Spagna, con 3 campi da golf, 3 ristoranti, un anfiteatro, una terme-spa da 2500 mq e dodici sale di trattamenti.

Con la figlia, Mrs Obama occupa una villetta del complesso, dotata di piscina privata, e ha chiesto che le sia riservata, per questioni di sicurezza, parte della spiaggia dell'hotel sulla costa, a Estepona. Al suo arrivo ha trovato come regalo di benvenuto delle autorità locali, che non incontrerà perché è una visita "strettamente privata", un ventaglio dipinto a mano, una mantilla, un invito a una lezione e a uno spettacolo di flamenco, vari libri e ceste di prodotti andalusi. Nel suo primo raid a Marbella, per cenare al ristorante Buenaventura nella plaza de la Iglesia, Michelle ha sedotto i marbellies con gentilezza e sorrisi americani.

«Tutta questa attenzione mediatica, ti aspetti chissà che diva ed è una signora adorabile che si comporta come una turista qualsiasi!» ha commentato una negoziante da cui Michelle ha comprato due vestiti bianchi, uno per sé e l'altro per la figlia. Nel suo shopping figurano anche braccialetti e collane. L'agenda delle vacanze della First Lady prevede un'escursione a Granada e a Ronda oggi e un pranzo con i sovrani, a Palma di Maiorca, domenica. Il ritorno a Washington è previsto per il 9 agosto.

>>Michelle Obama in vacanza: ecco la sua dieta

>> Michelle Obama ha il pallino dell'obesità

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).