Sandra Bullock: «Non serbo rancore per Jesse». E l'ex marito si trasferisce nella sua stessa città

19 agosto 2010 
<p>Sandra Bullock: «Non serbo rancore per Jesse». E l'ex marito si
trasferisce nella sua stessa città</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

«Non provo rancore verso Jesse», così Sandra Bullock parla dell'ex marito. Nonostante i numerosi tradimenti di lui il premio Oscar confessa a People di non avere sentimenti negativi per James.«Siamo entrambi andati avanti con la nostra vita. Appoggio la sua decisione di venire a vivere a Austin». Recentemente l'attrice si è trasferita in Texas con il piccolo Louis Bardo, il bimbo di 4 mesi adottato poco prima che lo scandalo sconvolgesse la sua vita.

«Desidero il meglio per Jesse e lo stesso prova lui ne miei confronti. Tutte le voci che girano sul mio conto non sono vere», conclude la Bullock sull'argomento «ex-marito». Intanto lo scorso fine settimana James è stato fotografato a Las Vegas insieme a Cat Von D, la tatuatrice più famosa di Hollywood.

La star di Hollywood, 46 anni, decretata da Forbes l'ettrice più pagata del 2009, ha concluso il processo di adozione come genitore single lo scorso 13 agosto, con l'appoggio degli amici e della sorella Gesina, presso il tribunale di New Orleans. Le pratiche erano state avviate quando la Bullock era ancora sposata, ma dopo la notizia dei tradimenti e il successivo divorzio, Sandra ha chiesto l'adozione da sola.

VEDI LA GALLERY: Sandra Bullock: look castigato e qualche colpo di testa

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).