La biografia scandalo di Angelina Jolie

02 agosto 2010 
PHOTO CORBIS IMAGES

«Angelina Jolie, an unauthorized biography» è il nuovo libro di Andrew Morton, già famoso per le biografie non autorizzate di Lady D.,Tom Cruise e Madonna, che svela segreti nascosti dell'attrice americana.

Nel libro biografia, lo scrittore racconta che dieci anni fa Angelina, 35 anni, avrebbe assoldato un killer per farsi uccidere. Non ce la faceva a suicidarsi, e non voleva ferire la madre o farla sentire in colpa. Poi il killer la incontrò e la convinse a cambiare idea. Salvandola.

Ma non è finita qui. Ci sarebbe anche una parte dedicata a Jennifer Aniston,41, l'ex moglie dell'attuale compagno della Jolie, Brad Pitt, 46. Angelina avrebbe fatto rituali animistici contro la rivale per «difendere il suo rapporto con Pitt».

Oltre al libro scandalo, un ex amante dell'attrice americana ha venduto a Star Magazine, una rivista americana, alcune foto della diva risalenti a una decina di anni fa. Nelle foto appare una Angelina inedita. Con un guinzaglio per cani al collo e scotch nero ai capezzoli, mentre fuma.

Lo scrittore Andrew Morton ha rilasciato la seguente dichiarazione sul passato della diva: «Le fotografie richiamano un periodo della vita di Angelina che sono sicuro lei vuole dimenticare. Un pezzo della sua storia», afferma Morton, «che lei ha voluto tenere nascosto a tutti, anche a Brad».

Oggi Angelina Jolie si dice un'altra donna: «Sono invecchiata. Faccio sempre lo stesso lavoro, ma mi sento più donna che mai. Dieci anni fa non avrei mai pensato che la mia vita sarebbe andata così bene, che mi sarei trovata in una relazione così felice, con una famiglia così grande e splendida. Pensavo che non avrei mai trovato pace», ha raccontato in un' intervista a Vanity Fair.

GUARDA IL FASHION POTRAIT DI ANGELINA JOLIE

SCATTA UNA FOTO AD ANGELINA JOLIE: IMPIEGATO DEL RITZ LICENZIATO

GUARDA L'INTERVISTA A VANITY FAIR


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).