Sylvester Stallone, due milioni di debiti in Brasile

02 agosto 2010 
<p>Sylvester Stallone, due milioni di debiti in Brasile</p>
PHOTO GETTY IMAGES

È nuova polemica tra l'attore Sylvester Stallone, 64 anni, e il Brasile. Sembra che il divo di Hollywood abbia lasciato oltre 2 milioni di dollari di debiti durante le riprese di The Expendables. Lo sostiene il settimanale brasiliano Vej.

Li avrebbe contratti lo staff dell'attore durante le riprese del suo ultimo film d'azione in uscita il 13 agosto negli Stati Uniti. Con un budget di 63 milioni di dollari, The Expendables, scritto e diretto da Stallone stesso, è considerato il film più caro mai girato in Brasile. A reclamare i soldi sarebbe una società che fornisce tra l'altro autisti e bodyguard.

I brasiliani si erano già infuriati per l'intervista rilasciata dall'ex Rambo a Variety, in cui ha dichiarato: «Girare in quel Paese è stato bellissimo, avremmo potuto ucciderli, far esplodere interi villaggi e loro ci avrebbero anche ringraziato». Parole che hanno scatenato una campagna di protesta su Internet, dove i locali indignati hanno scritto: «Cala boca Stallone (chiudi la bocca Stallone)».

GUARDA ANCHE GLI ACCIACCHI DI RAMBO

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).