Monsignor Fisichella patito di I-Phone

17 febbraio 2010 
<p>Monsignor Fisichella patito di I-Phone</p>
PHOTO GETTY IMAGES

Tra gli affezionatissimi all'I-Phone c'e monsignor Rino Fisichella, l'integerrimo presidente della pontificia accademia per la Vita e gran tessitore delle relazioni tra Vaticano e politica italiana grazie al suo incarico di cappellano per i parlamentari a Montecitorio. L'oggetto cult della Apple piace talmente tanto a Fisichella che il monsignore ne ha addirittura due. Se glielo si fa notare, si giustifica rispondendo che l'I-Phone è molto pratico e che comunque a lui l'hanno regalato. Di certo, dal proprio telefono Fisichella non si separa e, anzi, è spesso intento a mandare messaggini scrivendo con il linguaggio abbreviato degli adolescenti: nn al posto di non, qs al posto di questo, cmq al posto di comunque.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).