Schifani scippa la macchina a Napolitano

19 febbraio 2010 
<p>Schifani scippa la macchina a Napolitano</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Ha rischiato di rimanere senz'auto il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano. A lasciarlo a piedi stava per essere niente meno che il presidente del Senato, Renato Schifani. È  successo che nel pomeriggio di ieri, richiamato urgentemente agli impegni istituzionali, Schifani ha lasciato Villa Borromeo, dove era in corso la commemorazione dei Patti Lateranensi tra i massimi vertici di Chiesa e stato, prima di Napolitano la cui auto lo attendeva alla fine della scalinata per riportarlo al Quirinale.

Scambiandola per la sua, la seconda carica dello stato ha aperto la portiera e ci si stava infilando dentro. È  toccato a uno degli agenti della scorta far notare a Schifani con un imbarazzato: «Presidente, da questa parte», che la sua auto non era quella ma una parcheggiata un po' più in là, oltre la siepe.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).