Isola dei famosi, i figli di Renato Zero, la Ruta e Dodi Battaglia sono in partenza

03 marzo 2010 
<p>Isola dei famosi, i figli di Renato Zero, la Ruta e Dodi
Battaglia sono in partenza</p>
PHOTO KIKA PRESS

Sono usciti tre nomi dei quattro, come dice Simona Ventura, "figli di" (celebrità) che partiranno per il Nicaragua e andranno a fare compagnia ai naufraghi dell'Isola dei famosi 7. Si preparano ad approdare nel reality di Raidue, in onda questa sera alle 21, Guendalina "Guenda" Goria, primogenita della conduttrice Maria Teresa Ruta e del giornalista Amedeo Goria, Roberto Fiacchini, adottato da Renato Zero, e Daniele Battaglia, figlio di Dodi dei Pooh. Vladimir Luxuria si è espressa sull'entrata nel gioco del figlio adottivo di Zero e pensa che «Renato Zero è stato obbligato a tale stratagemma per il vuoto legislativo tutto italiano sul riconoscimento di parentela per chi convive stabilmente ed è legato da un rapporto affettivo. L'Isola sarà anche questo, poter parlare e approfondire tali argomenti». In merito a tali dichiarazioni, Roberto Fiacchini ha replicato: «Vorrei che l'attenzione venisse spostata alle questioni importanti come l'adozione. Vorrei che la mia partecipazione all'Isola servisse ad aiutare e snellire le procedure burocratiche per l'adozione», dando così ragione a Luxuria.
I giovani "figli di" entreranno in un clima già molto surriscaldato, infatti la prima settimana sull'Isola è stata scandita da amicizie appassionate, come quella che sembra legare il cuoco Simone con la showgirl serba Nina Senicar,  litigi. Sono spesso Aldo Busi e Sandra Milo a creare battibecco. L'ultimo episodio è nato con Loredana Lecciso accusata dai due di non volersi lavare i capelli per paura degli effetti dell'acqua salata e, di conseguenza, di essere diventata un "attrazione naturale" delle mosche.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).