Giada Desideri: «Con il mio Luca Ward i produttori dell'Isola hanno sbagliato»

05 marzo 2010 
<p>Giada Desideri: «Con il mio Luca Ward i produttori dell'Isola
hanno sbagliato»</p>
PHOTO KIKA PRESS

Dopo solo una settimana dall'inizio dell'Isola dei famosi 7, Luca Ward, il naufrago attore e doppiatore, si trova costretto a fare le valige e tornare in Italia. Il dolore alla schiena e al collo sono insopportabili. Lo annuncia in una nota la produzione dell'Isola, spiegando che Ward ha fatto sapere di voler lasciare il gioco la scorsa «notte, al termine della puntata di prime time». Il 50enne romano si era infortunato durante lo sbarco sull'isola del Nicaragua: tuffandosi dall'elicottero in acqua, il naufrago aveva subito riscontrato problemi fisici probabilmente dovuti all'elevata altezza dell'elicottero contro un fondale molto basso. Aveva passato qualche giorno in ospedale per poi essere riportato sull'isola insieme agli altri concorrenti. Inutile l'insistenza della conduttrice Simona Ventura che lo aveva invitato a tenere duro. Sua moglie, l'attrice Giada Desideri, non è ancora sicura del rientro del marito ma si dice molto dispiaciuta per lui.

 

Allora Luca torna a casa?

«Non ho ancora parlato con nessuno della produzione. Non posso dare la certezza».

 

Come l'ha visto mercoledì sera durante la diretta?

«Molto male. Luca ha un'alta soglia del dolore e se dice che vuole lasciare il gioco è perché sta soffrendo. Mi spiace tantissimo per lui, quella dell'Isola era un'esperienza a cui teneva in modo particolare. E mi spiace che debba tornare  a casa per un incidente di cui è stato vittima. Gli organizzatori hanno peccato di troppa leggerezza, lanciarsi da un elicottero in un metro d'acqua è una pazzia».

 

Tornerà a casa e si metterà subito al lavoro?

«Non lo so. Per partecipare all'Isola dei famosi aveva rifiutato diverse proposte di lavoro molto interessanti».

 

Però almeno lo riabbraccerà…

«Si, mi manca molto. Nostro figlio Lupo sarà felicisissimo».

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).