Fabrizio Corona: dal caldo di Miami al fresco del carcere

12 marzo 2010 
PHOTO GETTY IMAGES

Non ha assistito al processo che lo vedeva imputato per violazione della privacy ed estorsione per non perdersi l'ultimo giorno di vacanza a Miami con la fidanzata Belen Rodriguez, in Florida per filmare uno spot con Christian De Sica.

Oggi, nel Tribunale di Torino, dove si è tenuta l'udienza della causa che lo vede imputato con l'accusa di estorsione e violazione della legge sulla privacy c'era solo il suo avvocato, Giuseppe Lucibello. Per Fabrizio Corona, reo di aver rubato scatti compromettenti del calciatore David Trezeguet mentre entra con una ragazza in uno palazzo e ne esce la mattina successiva e di avergli estorto il pagamento delle stesse per 25mila euro, Lucibello aveva chiesto l'assoluzione completa.

«Nel momento in cui lo scatto è lecito, pubblicabile e ha un valore economico nessuna norma vieta che chi ha la fotografia possa proporla al privato e il ritiro non è una pratica al di fuori delle regole e un servizio lecito, pubblicabile ritirato dal personaggio fotografato non è un fatto penalmente rilevante là dove manca la minaccia», ha dichiarato il legale di Corona durante l'udienza. Il prezzo, poi, era di mercato. Più trasparente di così! Anzi: «Trezeguet disse che Corona lo consigliò e non gli fece alcuna pressione, che lui si prese del tempo per decidere e che poi decise di comprare il servizio fotografico soprattutto per l'immagine della squadra». Queste spiegazioni non sono bastate al pm Vincenzo Pacineo che ha chiesto la condanna di Fabrizio Corona a 3 anni e 7 mesi di carcere per estorsione e violazione della legge sulla privacy.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
piera 81 mesi fa

sembra ke corona sia l'unico delinquente in italia(voluta la minuscola)...io invece gli darei una medaglia.

claudio 81 mesi fa

Sono davvero contento di vedere al fresco questo sbruffone da strapazzo

Ci sta proprio bene Corona in carcere. E' il posto che si merita

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).