Maicol del Gf: «Voglio diventare donna»

16 marzo 2010 
<p>Maicol del Gf: «Voglio diventare donna»</p>

Dopo aver fatto outing davanti alle telecamere del Grande Fratello, Maicol Berti, protagonista del reality appena concluso, si racconta a Domenica 5 e svela un suo desiderio: «Mi piacerebbe cambiare il mio aspetto fisico. Mi piacerebbe diventare donna per poter stare finalmente bene con me stesso». Ma il padre, che avrebbe appreso dell'omosessualità del figlio grazie alla tv, nella stessa trasmissione domenicale ha frenato: «Facciamo un passo alla volta».

 

Quindi Maicol darà ascolto a suo padre?

«Sì certo. Ha ragione, è un passo che devo fare piano piano. Ma è quello che ho sempre desiderato e un giorno dovrò prendere il coraggio e fare tutte quelle operazioni estetiche che mi renderanno donna. Voglio vedere allo specchio una persona che riconosco»

 

Perché oggi cosa vede quando si guarda allo specchio?

«Vedo un Maicol che non mi piace. Non mi piaccio, non mi sento io».

 

Ma c'è qualcosa di lei che le piace?

«Penso solo i miei occhi. E il fatto che sono magro, posso mangiare quanto voglio ma non ingrasso. Non ho mai seguito diete o cose simili e su questo mi sento fortunato».

 

Cosa pensa di Vladimir Luxuria?

« È una persona che ammiro molto. È intelligente e sensibile ed è un esempio per me. Mi da il coraggio di andare avanti e dire "un giorno anche io potrò stare bene con me stesso". Lei combatte e ha combattuto per i diritti di tutti noi, e se ora noi omosessuali possiamo andare in giro mano nella mano è anche grazie a lei».

 

E lei ha mai passeggiato mano nella mano con una persona che ha amato?

«No. Ho amato un ragazzo tre anni fa di cui non posso rivelare il nome. È stato una persona molto importante per me ma non eravamo fidanzati, posso dire che era un'amicizia particolare. Come ho detto precedentemente io non sono mai stato con un uomo e spero presto di potermi rinnamorare ora che anche la mia famiglia sa della mia omosessualità sarà tutto più semplice».

 

Non si era innamorato di Giorgio del Gf?

«No. Giorgio è stata la persona più importante nella casa e gli voglio un bene infinito. Ci sentiamo ancora e infatti mi ha chiamato ieri per darmi la notizia di Mauro che è stato male durante l'intervista al TgCom. Mi è dispiaciuto molto per Mauro, ma ho saputo che sta meglio. Anche se nella casa eravamo "nemici" io sono una persona sensibile e spero il meglio per tutti».

Cosa faceva prima di entrare al Grande Fratello?

«Avevo una quotidianità ristretta. Facevo delle commissioni per la mia famiglia, portavo mio nipote all'asilo e lo andavo a prendere. Il resto della giornata lo passavo davanti alla televisione, che ho sempre amato. Non avevo un lavoro fisso».

 

Cosa ha studiato?

«Ho fattola scuola professionale di elettronica. Era una scuola prettamente maschile e non ho avuto vita facile la dentro. Ero amico delle poche ragazze che la frequentavano e tre delle mie migliori amiche (le cosiddette Berte), le ho conosciute tra i banchi di scuola».

 

Le manca la sua vita di prima?

«Assolutamente no. Ho appena detto a mio padre e a mia sorella di aiutarmi a cercare una casa a Milano perché non ce la faccio più a Rovereto, (Tn). Spero che nel mondo dello spettacolo ci sia posto per me così finalmente troverò la mia strada».

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).