Mauro Marin, vincitore del Gf: «Sono una star, vedo la Bertè e sono di Lele Mora»

22 marzo 2010 
<p>Mauro Marin, vincitore del Gf: «Sono una star, vedo la Bertè e
sono di Lele Mora»</p>

 

Il vincitore del Grande Fratello 10, Mauro Marin, dopo il malore che lo ha colpito qualche giorno fa durante un'intervista, è ritornato alla riscossa in tutti salotti Mediaset. «Ero un perdente nella vita e mi sono trovato a essere un vincente», ha confidato a Verissimo. E, da salumiere, si è trasformato in una star.

Mauro, come sta adesso, si è ripreso?

«Sì, sto benone. Probabilmente mi sono sentito male per colpa dell'emozione di essere in uno studio, per me è tutto nuovo anche solamente vedere tanti personaggi che prima vedevo solo in televisione».

 

Per esempio?

«Tipo ieri sera ho cenato a questo tavolo di celebrità, tutti amici di Lele Mora. Per me è stranissimo vedere che i miei idoli di sempre sono persone normali con i loro pregi e i loro difetti. Ero accanto a Loredana Bertè e lei mi ha trattato come un amico di sempre, mi ha raccontato del suo matrimonio finito male con il tennista Bjorn Borg, naturalmente, come se mi conoscesse da anni. Qualche sera fa invece cenavo accanto a Emilio Fede, mai nella mia vita avrei immaginato di poter fare parte di questo mondo».

 

Quindi ora conosce Lele Mora?

«Sì, sono entrato a far parte della sua scuderia. Ora a tutti gli effetti sono di Lele. È una persona molto buona e amichevole. Qualche giorno fa sono stato a casa sua e mi sembrava di essere dai miei. C'era una donna che cucinava per tutti e mi sentivo parte di questa grande famiglia».

 

Solo lei o anche qualche altro concorrente del Grande fratello 10 sta con Mora?

«Anche Massimo Scattarella e Daniele Santoianni»

 

Ma lei ora va d'accordo con Massimo (suo acerrimo nemico durante il reality)?

«Sì. Massimo è un bravissimo ragazzo. Dentro la casa io facevo il mio gioco per vincere. Ora che ho vinto non sono più in sfida con nessuno e posso tornare a essere me stesso»

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
indiavolata 81 mesi fa

Non fatevi poi ingannare dal mio nickname. Sono una persona estremamente serena. Semplicemente non mi faccio infinocchiare dalla tv, o meglio, preferisco spegnerla e fare di molto meglio.

indiavolata 81 mesi fa

Ragazzi cari, io questo Marin l'ho visto una sola volta in tv, e non sto dicendo che sia una persona cattiva. Cerco di dire solo, che proprio a causa della sua semplicità e ingenuità, da salumiere è diventato un burattino di Mediaset, e lui poverino, nella sua ignoranza, crede di essere una star. Ed è proprio questo che non lo rende affatto migliore, ma solo l'ultimo prodotto di una televisione spazzatura, che l'anno prossimo lo getterà via insieme a tutti gli altri rifiuti che essa produce.

sarina 81 mesi fa

cara indiavolata, sei proprio un demonio. Ma che cosa ti spinge a dire che solo ora Mauro e' un perdente? Sei proprio fuori di testa. Lui non deve fare nessuna battaglia per diventare una persona migliore, lui e'solo se stesso se migliore o peggiore non sei certo tu che lo devi decidere.

Giusy 81 mesi fa

mauro ti voglio beneeeeeeeeeeeeeeee sei un grande

Perplessa 81 mesi fa

manifestando l'emozione nel vedere ogni giorno un sacco di gente (tra cui il signor Fede) che prima vedeva solo da "spettatore"...il raccontare l'emozione che gli dà il contatto con una realtà per lui nuova, tra l'altro, mi sembra tutto fuorchè un atto di presunzione...bah io tutto questo astio non lo capisco (si sta parlando in ogni caso di tv, non c'è bisogno di farsi il sangue amaro per un soprammobile), capisco il non "simpatizzare" per una persona e tutto quanto, ma a volte ci si riduce veramente a delle bassezze come usare la definizione "salumiere di provincia" in senso dispregiativo...vabbè...

Perplessa 81 mesi fa

"indiavolata" a verissimo rifletteva semplicemente su come sia stato strano per lui, che ha avuto (come molti altri) periodi in cui si considerava un perdente, ritrovarsi ad essere (riferendosi ovviamente alla vittoria del gf) un "vincitore" (non vincente, se non ricordo male...piccola differenza)....a parte questo, non si può pensare che vincere votato da molte persone e trovarsi oltretutto con un gruppo di 500mila "sostenitori" dia un po' di sicurezza o cmq di soddisfazione?? per quanto riguarda il "sono una star" è scritto nel titolo (in cui a volte i concetti vengono sintetizzati per renderli di maggiore impatto), nell'articolo non trovo tale frase detta da lui....E dove leggi, poi, l'"onorato" riferito all'essere con Emilio Fede?? a parte che non so cosa ci sarebbe di male (figurati che, sebbene lontanissima politicamente dal direttore del tg4, non lo disprezzo assolutamente...sarà che non ho la puzza sotto al naso... ), ma soprattutto mi pare Mauro stia semplicemente manifestand

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).