Anna Kanakis, il toy boy non fa per me

20 aprile 2010 
<p>Anna Kanakis, il toy boy non fa per me</p>
PHOTO COURTESY OF VANITY FAIR

Ha sempre amato uomini molto più grandi di lei, eppure Anna Kanakis, 48 anni, nel suo primo libro Sei così mia quando dormi (Marsilio Editori) in uscita il 12 maggio, racconta di un amore romanzato tra un giovanotto, l'incisore Alexandre Manceau, e una signora, la scrittrice francese George Sand, pseudonimo di Amantine Aurore Lucile Dupin.

Perché scegliere un uomo più giovane?

«Per il vigore e la vitalità. Per tenersi stretta una donna più grande, un uomo si spende di più, dà più attenzioni».

C'è un giovanotto che ora le piace, nel mondo del cinema?

«Sono sposata, ho 12 carabine puntate contro, non mettetemi nei guai. Tra gli attori mi piacciono Claudio Santamaria e Pierfrancesco Favino».

 

Il resto dell'intervista lo trovate su Vanity Fair in edicola domani

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).