Nonna Veronica star di Formentera

08 giugno 2010 

Passeggiate al mercatino, castelli di sabbia sulla spiaggia di Cala Savina con i nipotini Alessandro e Edoardo, figli della sua primogenita Barbara Berlusconi, bagni nell'acqua ancora ghiaccita a Cala la Savona. Gli obbiettivi dei paparazzi di Formentera sono tutti per Veronica Lario (GUARDA LA GALLERY). La moglie di Silvio Berlusconi, che ha chiesto la separazione dal premier un anno fa, ha una passione per l'isola spagnola. Tanto che, come già annunciato da Vanity Fair nelle scorse settimane, avrebbe intenzione di acquistare una villa.

Per il momento però, dopo aver fatto un rapido sopralluogo a maggio per verificare le condizioni di una vacanza di famiglia, ha deciso di portare al mare i nipoti, accompagnata dalla secondogenita Eleonora con il fidanzato brasiliano, il modello, Fernando Machado, e dal genero Giorgio Valaguzza che l'ha raggiunta nel fine settimana.

Donna Veronica, che ha già portato Alessandro e Edoardo in vacanza a Saint Moritz quest'inverno, ha voluto concedere un periodo di tranquillità alla figlia Barbara che si prepara nei prossimi giorni a discutere la tesi di laurea in filosofia sull'economista indiano, il premio Nobel Amartya Sen.

Ma la Lario non è l'unica vip che che ha deciso di inaugurare l'estate con un po' di relax alle Baleari. Per la gioia dei fotografi a Formentera sono sbarcati anche il presidente della Fiat, John Elkann con la moglie Lavinia Borromeo e i figli Leone e Oceano. La coppia è in compagnia di Beatrice Borromeo (sorella di Lavinia da parte di padre, il conte Cralo Borromeo) e del fidanzato di lei Pierre Casiraghi.

 

GUARDA LO SPECIALE: UN ANNO DALLA RICHIESTA DI SEPARAZIONE DA BERLUSCONI

LEGGI L'INTERVISTA LUCIA RONZULLI, LA «DOTTORESSA» DEL PREMIER

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Turandot 78 mesi fa

Avrei una domanda ,i costumi da bagno di che griffe sono? Grazie

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).