Riccardo Fogli sposo: «Con Karin non è una storia di tutti i giorni»

23 giugno 2010 

Inscatolati nella Citroen color canna di fucile, Riccardo Fogli, 63 anni, e Karin Trentini, 31, si godono il percorso da Bologna alla casa in Toscana come fosse un viaggio di nozze ( GUARDA LE FOTO). L'ex Pooh e la modella di Roma si sono sposati il 12 giugno, in segreto, ma di vera luna di miele non se ne parla: «Io sono impegnato fino a settembre in troppi concerti», racconta la voce di Pensiero e Storie di tutti i giorni. «Basta dire che il 12 c'è stato il matrimonio, il 13 eravamo a Campobasso e il 14 a Foggia. In tour».

Tanti viaggetti di nozze.
«Meravigliosi».

Con Karin sempre vicino.
«Le ho detto: "Io sempre a cantare, e tu?". Allora le ho chiesto di starmi vicina. Ho bisogno di lei, 24 ore al giorno».

E sua moglie, ex ballerina e modella, come l'aiuta nei tour?

«Ci diamo il cambio alla guida, e poi ho tante piccole necessità. Lei mi allunga l'asciugamano quando sudo dopo i concerti, quando devo cambiare la giacca, bere il te caldo con il miele per ammorbidire la voce».
Karin: «Lo assisto come una badante».
Riccardo: «Ma cosa dici, tesoro. Tu sei la mia personal-amor-manager».

E lei, Karin, lo fa volentieri?
K.: «Ci ho messo tanto a conquistarlo e sposarlo che adesso me lo godo ogni istante».

Vi conoscete da tempo.

K.: «Ho visto Riccardo la prima volta il 26 settembre del 1994 e avevo sette anni. Mio padre e mia madre mi avevano portato a un suo concerto. E hanno continuato ad accompagnarmi per 15 anni. Io l'ho sempre trovato l'uomo più bello del mondo».
R.: «Grazie amore mio».

E lei, Riccardo, quando si è accorto di Karin?
R.: «Due anni fa. Ero libero, completamente: due anni prima mi ero separato dalla mia compagna».

Ovvero l'attrice bolognese Stefania Brassi, conosciuta sul set di Dov'era lei a quell'ora, con regia di Antonio Maria Magro, marito di Stefania.
R.: «Ma soprattutto la mamma di mio figlio Alessandro, che adesso ha 17 anni ed è alto un  metro e 80».

Quando ha «rivisto» Karin...

R.: «…L'ho fatto con occhi diversi. Lei era sempre fidanzata con qualcuno. Ma a un certo punto, avrei sfidato a duello qualsiasi suo innamorato pur di conquistarla».
K.: «Ma che dici, amore? Ti volevo sposare fin da piccola. Tu sei un sogno».
R.: «E pensate che non si droga per dire queste cose… Sono felice di averti sposata».

Non è una Storia di tutti i giorni, come recitava la canzone con cui vinse Sanremo nel 1982.
F.: «Per niente».

Ogni tanto vi chiudete dentro casa?
K.: «Oh, lui è super casalingo. Molto più di me. Cucina, fa la spesa, lava i piatti».

Karin, i suoi genitori sono contenti o pentiti di averla portata a tutti i concerti di Fogli?
K.: «Entusiasti. Mio padre dice che se non avessi sposato io Riccardo, l'avrebbe fatto lui».

Ma perché avete tenuto il matrimonio così nascosto?
R.: «Quando sono stato ospite di un programma di Antonella Clerici, lei aveva anticipato il nostro matrimonio e in quel momento hanno inquadrato Karin. Quindi, sette milioni di telespettatori hanno potuto immaginarlo».

Dove vi siete sposati?

R.: «Abbiamo una fattoria a Madonna di Fucinaia, in Toscana. È successo lì, sull'aia. Ci ha sposati Alvaro Mastroleo, un amico assessore di Campiglia Marittima. Cento invitati, una festa bellissima organizzata dalla nostra amica, Paola Picchi. Una donna e una festa straordinaria».
K.: «Con Fuochi d'artificio, ampolle con i pesciolini rossi, un magnifico abito da sposa…».
R.: «…Tre ostricari armati di sciabole per aprire 500 ostriche. È stato così entusiasmante che vorremmo lasciare la nostra fattoria alle persone felici che vogliono sposarsi. Magari con l'aiuto della nostra amica Paola».

Riccardo, per lei è il secondo o terzo matrimonio?
R.: «Il secondo. Prima, mi sono sposato con Viola Valentino».

Non si è sposato anche con Patty Pravo in Inghilterra, con un matrimonio lampo a Gretna Green?
R.: «Ma no, quello era solo un servizio fotografico. Non è che ci si può sposare a Gretna Green, così al volo. Era il 1973 e c'era un fotografo nascosto tra i cespugli. Era un gioco tra me e Patty».
K.: «Però allora eri sposato da un anno con Viola».
R.: «Beh, adesso mi sento un po' cretino per aver combinato tanti pasticci. Ma le passioni vanno rispettate. Fanno parte della vita. E quella con Patty Pravo era passione. Certo, bisognerebbe non far male a nessuno».

Sente ancora la Valentino e la Pravo?
R.: «Con Viola i rapporti sono buoni, ci sentiamo per Natale. Con Patty Pravo, no. Non è che ho voglia di chiamarla, adesso».

E i suoi ex compagni di lavoro, i Pooh, li vede?
R.: «A distanza di 37 anni, ci sentiamo sempre. Io e Stefano D'Orazio, che ha appena lasciato il gruppo, ci siamo abbracciati dietro le quinte di un programma. Red è venuto a trovarmi a un concerto, Dodi lo vedo a Bologna e facciamo progetti».

Il figlio di Dodi ha vinto l'Isola dei famosi.
R.: «Ho spedito un sacco di sms per farlo arrivare primo».

(Catering: Paola Picchi, Abito da sposa: Magda Coletta, Hair Stylist: Angelica, Foto: Dgs Studio di Stefano Coletti)

GUARDA LA GALLERY DELLE NOZZE DI RICCARDO FOGLI CON KARIN TRENTINI

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
rossella 47 mesi fa

auguri con profondo affetto a tuuti e due lui splendido uomo lei bella dolce e affettuosa bellissima la piccola michelle tanta tanta serenità

ornella 73 mesi fa

sono per me delle magnifiche persone che adoro e che porto sempre nel mio cuore

ornella 73 mesi fa

voglio un mondo di bene alla signiora karin e al signior riccardo fogli e mando un grosso abbraccio a tutti e due

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).