Belen: «Corona addio»

19 luglio 2010 
<p>Belen: «Corona addio»</p>
PHOTO SIGNE VILSTRUP - COURTESY OF VANITY FAIR

Allora: è vero che vi siete lasciati? «Tutto vero. Io e Fabrizio Corona ci siamo detti addio. Non è una crisi passeggera. È una scelta definitiva».

GUARDA LA GALLERY DI BELEN DA BAMBINA

Dopo 18 mesi insieme, ( LEGGI LA STORIA DELL'AMORE TIRA E MOLLA),la coppia più chiacchierata d'Italia è in frantumi. Lui l'ha cacciata di casa, platealmente. O meglio: siccome Belén era fuori Milano, si è fatto fotografare mentre buttava fuori di casa le sue valigie. E lei ha preso la palla al balzo per troncare una storia che, evidentemente, già da un po' le stava stretta. Di mezzo, forse, c'è il riaffacciarsi al suo orizzonte di Marco Borriello, attaccante del Milan, ex di Belén, che è rimasto single per tutto questo tempo, senza mai nascondere di essere stato molto innamorato di lei.
Durante questa intervista a Vanity Fair - che dedica la copertina a Belen, in edicola dal 21 luglio - l'unica che ha scelto di rilasciare sulla fine di un amore scomodo, si sforza invano di non piangere. GUARDA LO SPECIALE BELEN RODRIGUEZ

Il motivo di questa rottura qual è?

«Per esempio, la prima domanda che mi ha fatto: "È vero che vi siete lasciati"? Già questo dovrebbe aiutare a capire che basi di ambiguità abbia avuto il nostro legame. Anche una cosa triste come la fine di un amore diventa poco credibile».

Sapeva a cosa andava incontro con Corona. Non basta per troncare all'improvviso.C'è di più?

«È parecchio tempo che mi ripetevo una domanda: "Lo farei un figlio con lui?". Mi sono sempre risposta: "Ni". E alla fine ho pensato: "No". Allora non ha senso stare insieme... Anche perché è capitato, negli ultimi tempi, che non mi fidassi di lui».

Quindi oggi ripensa in modo diverso alla storia con Borriello?
«Ho fatto uno sbaglio perché avrei dovuto riflettere di più. Non si chiude una storia importante senza chiarirsi davvero».

Ma è vero che vi siete parlati, pochi giorni fa, a Ibiza?
«Sì, l'ho incontrato. Ci dovevamo una chiacchierata chiarificatrice da troppo tempo».

Potendo, tornerebbe da lui?
«Mettiamola così: tanto di cappello a quegli uomini che, quando incontrano una donna confusa - una ancora fragile, a caccia di serenità -, non ne approfittano. Che si fanno da parte».

È sicura che non sia stato il vostro incontro a far scattare la gelosia di Corona? «No. Fabrizio non è così, è stato lui per primo a dirmi che, presto o tardi, avrei dovuto incontrare Marco. Non abbiamo per niente litigato su questa cosa, al mio rientro da Ibiza era tutto tranquillo. Poi però gli è scattata la solita voglia di fare notizia, di dare spettacolo. Ero a Parigi, mi hanno avvertito, "Guarda su Internet", e ho visto le immagini delle mie cose buttate in mezzo alla strada. Mi sono messa a ridere, d'istinto: che incredibile showman, Fabrizio. Ma io non voglio più far parte dello spettacolo».

Corona è padre e ha un matrimonio alle spalle. Anche questo ha pesato sulla vostra storia?
«Certo, quando uno si trova in una situazione complicata come la sua, ti chiedi: me la sento di creare una famiglia con uno come lui? Mi illudo ancora di poter trovare un uomo che mi ami in esclusiva, che non abbia fatto scelte importanti prima di me. Perché le storie, quando finiscono, sono un fallimento che ti porti dietro. Me lo porterò dietro anche io».

GUARDA LO SPECIALE CON I CINQUE VIDEO INEDITI DI BELEN

Guarda anche:

>> Fabrizio Corona e Belen Rodriguez si sono lasciati

>> Corona e Belen: 18 mesi tra tormenti e passione

>> Video Belen e Corona a Formentera

>> Torna allo Speciale Belen Rodriguez

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
silvy 76 mesi fa

grazie a Vanity che si distingue dalla massa e non ha pregiudizi come molti su Belen Mi sono molto piaciuti i 2 servizi di di lei e i rosiconi continuino a rosicar

Cara Roberta, grazie per il tuo commento. La differenza c'è. Ma non sta nella scelta dei personaggi. Non ci sono celebrità di serie A e di serie B. Ma solo notizie legate alle celebrità. Mi sembra che con Belen ci siamo tenuti sulla notizia. Le abbiamo dedicato due copertine. La prima nel picco massimo di popolarità, la seconda nel picco massimo d'interesse per la cronaca rosa. Lei si è aperta con Vanity come mai aveva fatto prima. Ai lettori abbiamo offerto il meglio di Belen grazie anche alle foto, ai video, alle gallery esclusive. Centinaia di migliaia di contatti in Rete testimoniano del fatto che ci abbiamo preso. Con questo non voglio dire che Belen deve piacere a tutti, solo perché piace a molti. Liberi di scegliere ovviamente. Ma la differenza c'è sempre e sempre ci sarà. Buona lettura. (Giovanni Audiffredi)

Roberta 77 mesi fa

Ma che strazio! Capisco che è luglio, ma qualcosa di più interessante non si riusciva a trovare? A questo punto, la tanto sbandierata differenza tra voi e le riviste concorrenti dov'è andata a finire?

misskuromi 77 mesi fa

Come si fa a pubblicare due copertine con Belen a distanza di poche settimane?D'altronde chi è Belen?Cosa sa fare a parte spogliarsi?Niente,ma qui in Italia ormai possono solo più fare carriera le "veline"....

vilandra 77 mesi fa

Va bene la solita solfa sulle love story che vendono, ma allora perché non fare una serie di copertine su Jane Austen e sui suoi romantici, sagaci e moderni romanzi?

Alessandro 77 mesi fa

Complimenti, Vanity: una grandiosa scelta editoriale e una rocambolesca caduta di stile al solito prezzo di copertina. Per quanto mi riguarda questo numero sta bene dove sta. In edicola.

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).