L'ex di Renzo Bossi e Mario Balotelli è tra le 60 finaliste a Miss Italia

31 agosto 2010 
<p>L'ex di Renzo Bossi e Mario Balotelli è tra le 60 finaliste a
Miss Italia</p>

E' alta «solo» 1,65, ed è tra le Miss più piccoline eppure Eliana Cartella (nel tondo, VEDI LA GALLERY ), a Salsomaggiore per le prove di Miss Italia 2010, di cui è una delle 60 finaliste, è sicura di sé: «Qui guardano il viso. E poi sono piccola ma ben proporzionata». L'ex fidanzata di Renzo (Trota) Bossi e l'amica di Mario Balotelli, selezionata con la fascia di Miss Miluna Cielo Venezia 2010 per la Lombardia, si racconta in esclusiva a VanityPeople.

Una mancata Miss Padania ma una futura Miss Italia?
«Beh, lo spero. Comunque Miss Italia è molto meglio che Miss Padania».

Lei è stata concorrente per Miss Padania e ha dichiarato di aver subito dell'ostruzionismo: qualcuno non voleva che venisse eletta?
«Sì, quando ho partecipato al concorso Miss maglietta Bagnata, sempre organizzato dai giovani padani a fine giugno: Renzo stesso mi confessò che non avevo vinto perché la mia vittoria sarebbe stata usata contro di lui, lo avrebbero accusato di favoritismo. Qui per fortuna, non succede nulla del genere».

Come vive questo momento?
«Benissimo: viviamo tra prove di balletti, di trucco e di acconciature. Ci si sveglia alle otto e si finisce alle 7 e mezza. Abbiamo bodyguard e assistenti che ci seguono ovunque... persino in bagno!».

Sembra una vita da caserma militare...
«Sì, ma ho imparato la disciplina: prima mangiavo a qualsiasi ora del giorno. Ora sono più regolare, ed è giusto così».

Come si trova con le altre concorrenti?
«Mi diverto molto. Sono in camera con una Miss della Sicilia, una dell'Umbria e una del Piemonte. Chiaccheriamo fino all'una di notte. Poi la mattina, però, è durissima alzarsi».

Più divertimento o competizione a Miss Italia?
«Per ora non avverto molta competizione. Certo, quando proviamo le coreografie, magari c'è qualcuna che vuole stare in prima fila, ma in generale il clima è molto disteso».

Più che a Miss Padania?
«Sì, li c'era troppa tensione. Non mi sentivo a mio agio. Qui stiamo tutto il giorno insieme: c'è molto cameratismo».

Che cosa penserà Renzo di questa sua partecipazione al concorso?
«Non lo so. Non mi ha chiamato e non lo sento da tempo. Ma meglio così: sono contenta che non si sia pronunciato. E' meglio che ognuno vada per la propria strada».

Mario Balotelli le ha fatto l'imbocca al lupo?
«No, non lo sento da un po': non mi ha detto nulla ma credo che sappia».

Vorrebbe che la chiamasse?
«Sì, un po' mi manca. Però so che è fidanzato e non mi azzardo a chiamarlo. Sono preoccupata per lui perché so che è rimasto coivolto in un incidente stradale a Manchester (il campione, da poco acquisito dal Manchester City guidato da Roberto Mancini, ha distrutto la sua fuoriserie, rimanendo fortunatamente illeso, ndr)».

Balotelli è stato pizzicato con Melissa Castagnoli, Miss Reggio Emilia nel 2009 (nel tondo, con il campione): è gelosa?
«No, ma ripeto, evito di cercarlo, da quando si è fidanzato».

Siete rimasti in buoni rapporti?
«Non molto...si è offeso per certe mie dichiarazioni fatte durante un'intervista».

Quali?
«L'ho definito uno sciupafemmine: mi ha chiamato, molto irritato, per avere delle spiegazioni».

Ed è vero?
«Non lo penso soltanto io: è sotto gli occhi di tutti (ride, ndr), si fa fotografare sempre con una ragazza diversa. Io sono stata l'unica che ha avuto il coraggio di dirlo. E non lo ritratterei. Però mi manca».

Vorrebbe recuperare la vostra amicizia?
«Sì perché oltre ad essere un bel ragazzo è saggio e ha carattere. Lo conosco ormai da cinque anni. Preso da solo, è un tesoro. Mi ha dato spesso dei consigli: il più importante è quello di rimanere una ragazza semplice e di non montarmi la testa. Ultimamente mi ha sgridato proprio perché, secondo lui, sarei cambiata. È strano essere ripresi da lui: abituato ad avere tutto e a essere osannato. Non me lo sarei mai aspettata: mi ha commosso fino alle lacrime».

In caso di vittoria che cosa ti piacerebbe fare?
«Mi piacerebbe diventare Miss Cinema. E' una fascia molto importante. In futuro vorrei recitare, magari interpretando un ruolo in una commedia romantica».

Il film di cui le sarebbe piaciuto essere la protagonista?
«"Scusa ma ti chiamo amore" di Federico Moccia. Mi affascina come ha reso la leggerezza dell'amore adolescenziale».

Ritornando al concorso: ha conosciuto la conduttrice del programma, Milly Carlucci?
«Sì: è simpatica, buona e molto bella. Lei e l'organizzatrice del concorso, Patrizia Mirigliani, ci riempiono di consigli».

Che cosa le piace di più della vita a Miss Italia?
«I balletti e le varie coreografie che ci fanno provare».

Com'è la dieta dell'aspirante Miss?
«Nessuna restrizione: possiamo mangiare di tutto. Pasta compresa».

Quale parte del suo corpo giudica il suo punto forte?
«Gli occhi: mi hanno sempre fatto molti complimenti perché sono azzurri e si notano».

Chi chiamerebbe per primo, in caso di vittoria?
«Mia mamma. I miei genitori sono i miei primi fan: per loro ho già vinto».

LEGGI ANCHE, LA FIAMMA DI BOSSI JR: «IO TRA RENZO E MARIO»

VEDI ANCHE LA GALLERY: AUGURI MARIO! IL CAMPIONE COMPIE 20 ANNI

 

 

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Miss 2010 75 mesi fa

e tra le 60 finaliste di Miss Italia si mormora anche che ci sia una trans...

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).