Alessia Marcuzzi: «Lo scopriremo vivendo, Francesco»

07 settembre 2010 






VAI ALLA PAGINA DI VANITY FAIR

MARCUZZI, IL LATO B PIU' SEXY DELL'ESTATE

FACCHINETTI E l'X FACTOR DEL SEDUTTORE


Alessia Marcuzzi, 37 anni, un figlio, Tommaso, di 9, e 20 anni di carriera televisiva alle spalle. È stata confermata alla conduzione del Grande Fratello: l'undicesima edizione partirà su Canale 5 a fine ottobre e durerà 20 settimane. Alessia recita anche, in coppia con Debora Villa, nella seconda serie della sit-com Così fan tutte, che andrà in onda su Italia 1. Archiviata la storia d'amore con l'attore Pietro Sermonti, dopo un paio di mesi da single, Alessia è stata fotografata mentre si scambia effusioni con Francesco Facchinetti, conduttore di X Factor.

Ibiza, primi di agosto.
- P r i m o t e m p o -

In cucina Simona, Daniela e Claudia, tre sue amiche, stanno cucinando. Suo figlio Tommaso, 9 anni, avuto dal calciatore Simone Inzaghi, gioca con le pistole ad acqua a bordo piscina con Diego, figlio di Claudia. L'atmosfera è allegra: gli uomini non ci sono, e non se ne sente la mancanza. Alessia si gode le vacanze dopo aver girato i nuovi episodi della sit-com Così fan tutte 2, che andranno in onda su Italia 1, e prima di mettersi a lavorare all'undicesima edizione del Grande Fratello.

Quando un paio di mesi fa c'è stata la rottura con Pietro Sermonti, dopo una storia di due anni, una rivista ha scritto che lei era «tornata mamma single».
«In realtà "mamma single" lo sono sempre stata: non è che se sto in coppia sono una donna e se sto da sola sono una madre. La notizia è piuttosto che sono single: da quando avevo 18 anni sono sempre stata in coppia».

Dunque questo è il primo periodo «da sfidanzata » della sua vita?
«Esatto. Ma non lo vivo come un isolamento o un periodo di riflessione, guardo avanti: con tutti i miei amici, i miei viaggi, mio figlio... Del resto anche da fidanzata avevo una mia vita indipendente, non sono una che si annulla nella coppia, mantengo la mia autonomia e i miei spazi».

Guardando al passato, invece, quest'anno festeggia vent'anni di Tv...
«È vero: ho iniziato a 17 anni con Amici mostri, una specie di sit-com per bambini. La gente fatica a credere che abbia alle spalle una carriera tanto lunga, e meglio così: significa che non mi sono sovraesposta. È stato un percorso lento e regolare, né grandi picchi né grandi cadute».

A Vanity Fair, due anni fa, aveva detto di essere un po' stanca del Grande Fratello, invece condurrà anche l'undicesima edizione. E dire che l'ultima è stata piuttosto criticata per certe scivolate nel cattivo gusto.
«La mia conduzione è all'insegna della pacatezza, ma se poi ci sono personaggi esuberanti, la gente ricorda quelli. A me il GF continua a piacere, lo considero ancora un esperimento sociologico. Se non sono d'accordo con qualcosa lo dico agli autori, e loro mi ascoltano. È vero, quest'ultima edizione a volte mi ha fatto un po' perdere il controllo, perché ci sono stati momenti di aggressività che non mi sono piaciuti. Non bisogna dimenticare che parliamo di tre ore e mezzo in diretta, senza prove. Una grande palestra: in questo senso credo di essere pronta a condurre qualsiasi cosa».


Sta flirtando?
«Beh, sì. Non sono una bacchettona che si mette in ritiro e dice: per cinque mesi non voglio vedere un uomo».



Roma, inizio settembre.
- S e c o n d o t e m p o -

Sul cellulare di Alessia Marcuzzi arriva un sms. Lo schermo si illumina con la scritta «Francesco F.». Nell'intervallo tra le due puntate di questa intervista, a ferragosto, è successo qualcosa che Alessia non si aspettava, ma che a volte capita. Risultato: pagine e pagine di riviste con le foto di lei in Val Badia assieme a Francesco Facchinetti, il conduttore di X Factor. La testimonianza di un rapporto che lei qui, dopo essere stata finora in silenzio, ha accettato di commentare.

Quindi la persona con cui flirtava, il suo corteggiatore, era Facchinetti.
«Mah, sì, nel senso che c'era uno scambio di sms. Dopo però è arrivato a Ibiza. Io ero davvero in vacanza con le ragazze e mio figlio, pensavo al massimo che avrei frequentato alcuni amici, anche loro lì sull'isola con i bambini».

E invece, con Facchinetti, che cosa è successo?
«Un mio amico mi aveva detto che Francesco conosceva qualcuno di Facebook Italia che poteva aiutarmi a risolvere un problema sul mio account: avevano cancellato il mio profilo perché pensavano fossi una che si spacciava per la Marcuzzi. Avevo scritto per protestare, ma nessuno mi credeva. Era luglio, ci siamo sentiti, e Francesco mi ha aiutato a sistemare la cosa. Ci siamo rivisti proprio a Ibiza, a casa di amici, e ci siamo piaciuti».

Mi sta dicendo che sui social network non usa uno pseudonimo?
«Ma va'. Io sono così, non mi nascondo. E avrò giusto 150 amici, mica mille, non uso Facebook per promozione, ma come una persona normale. Dirà che sono ingenua, ma non riesco a vivere nascondendomi. Tanto è vero che, quando abbiamo deciso di fre- quentarci, con Francesco ci hanno fotografato ovunque».

Certi scatti sono talmente nitidi e ravvicinati da far nascere il sospetto di un servizio concordato con i paparazzi. «Ma non è andata così. Certo, non sono Biancaneve, e immaginavo che i fotografi potessero essere sulle nostre orme: persino i turisti ci riprendevano con il telefonino. Semplicemente, a un certo punto ci siamo detti: chissenefrega».

I giornali hanno scritto «innamorati pazzi», «insieme verso una vita a due».
«I giornali hanno esagerato. Si sta correndo un po' troppo per i miei gusti. È vero, del resto, che non ho detto nemmeno una parola sull'argomento - né intendo dirne altre, dopo questa intervista - ed è ovvio che sotto le foto, chi fa le didascalie, qualcosa deve pur scrivere. Hanno commentato addirittura il nostro abbigliamento, lo hanno giudicato inadatto alla montagna. Queste cose mi fanno sorridere. Ma scrivano quel che vogliono, non mi dà fastidio nulla, purché non si tiri in mezzo mio figlio: se presentargli qualcuno, e come, lo decido io. Ma secondo lei, in tre settimane di storia, è possibile pianificare una vita insieme? E soprattutto, posso farlo io? Non sono un'Alessia diversa da quella di un mese fa. Sono sempre quella del carpe diem, quella che vive alla giornata».

È innamorata?
«Se dico di sì, domani mi chiedono quando ci sposiamo e facciamo un figlio. Se dico di no, mi sembra di sminuire troppo. Esiste una via di mezzo: ci stiamo ancora conoscendo, stiamo vivendo giorno per giorno, non facciamo ancora progetti. E comunque, non intendo mettere in piazza i miei sentimenti. Sono cose troppo intime».

VAI ALLA PAGINA DI VANITY FAIR

MARCUZZI, IL LATO B PIU' SEXY DELL'ESTATE

FACCHINETTI E l'X FACTOR DEL SEDUTTORE

L'intervista su Vanity Fair n.36/2010 in edicola da mercoledì 8 settembre

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Esther 75 mesi fa

Sono tutte uguali queste BAMBOLONE! Che noia! La realtà è un'altra cosa! Cambia gli uomini come i calzini.....

lella 75 mesi fa

anche a me è venuto il sospetto che facchinetti, alla vigilia di x factor, abbia usato la marcuzzi (che vedo leale e spontanea) per farsi pubblicità....... a pensar male.......

enricav 75 mesi fa

Non la terrorrizza l'idea che facchinetti possa pensare che questa storia le serva per farsi pubblicità?

lory 75 mesi fa

Vorrei chiedere alla Sig.ra Marcuzzi fino a che età..." esiste la via di mezzo".... E se invece la persona giusta la avesse già trovata ed ha mollato perche ha avuto paura di compromettersi a vita. Il vivere alla giornata è un'altra cosa e lo si puo fare anche dopo 40 anni di convivenza! Basta sorridere alla vita, un abbraccio

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).