Traveller lancia
Una firma per l'Italia

di staff Style.it 

Traveller lancia Una firma per l'Italia, una raccolta firme online per sostenere la candidatura delle ville e dei giardini medicei della Toscana a patrimonio dell'umanità


Traveller, n. 50, agosto 2012

Traveller, n. 50, agosto 2012

"É stata un'emozione breve, ma ha lasciato il segno. Non avevo mai visto la villa dei cento  camini, Villa Artimino vicino a Prato, e non sapevo che, con altre tredici ville e giardini medicei della Toscana, è candidata per entrare nel patrimonio dell'Unesco". Con queste parole inizia l'editoriale del direttore Roberto Delera sul numero di Traveller di agosto, in edicola dal 27 luglio.

Infatti, il mensile di Condé Nast dedicato ai viaggi, ha deciso di lanciare Una firma per l'Italia, una raccolta firme che si svolge sul sito sul sito www.vanityfair.it/Traveller per sostenere la candidatura delle ville e dei giardini medicei della Toscana a patrimonio dell'umanità .

Sono quattordici i luoghi elencati nel dossier inviato al Centro per il patrimonio mondiale di Parigi dalla Regione Toscana in collaborazione con il Ministero per i Beni e le Attività Culturali e in attesa della visita dei commissari. Tra questi c'è la splendida Villa Careggi a Firenze, proprietà della Regione Toscana che l'assessore alla Cultura Cristina Saletti assicura che diventerà il Museo per la libertà d'informazione.

La campagna lanciata da Traveller seguirà passo passo tutto l'iter fino al voto finale atteso per la primavera del 2013: ogni mese sul magazine e ogni giorno online si darà conto di come procede la raccolta di firme, auspicando una risposta positiva da parte del Centro per il patrimonio mondiale per assicurare a questo simbolo della cultura italiana un posto rilevante nella storia.

I 14 siti inseriti nel dossier presentato dalla Regione Toscana in collaborazione con il Ministero per i Beni e le Attività Culturali per la candidatura a patrimonio dell'Umanità sono: Artim Giardino di Boboli (Firenze), Giardino di Pratolino (Vaglia, Firenze), Villa di Cafaggiolo (Barberino di Mugello, Firenze), Villa Il Trebbio (San Piero a Sieve, Firenze), Villa di Careggi (Firenze), Villa Medici di Fiesole (Fiesole, Firenze), Villa di Castello (Firenze), Villa di Poggio a Caiano (Prato), Villa La Petraia (Firenze), Villa di Cerreto Guidi (Firenze), Palazzo di Seravezza (Lucca), Villa La Magia (Quarrata, Pistoia), Villa di Artimino (Carmignano, Prato), Villa di Poggio Imperiale (Firenze).

Una firma per l'Italia


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter di Style.it