A Milano, la mostra di Pablo Picasso

di Eleonora Girotti 

Torna a Palazzo Reale di Milano l'artista spagnolo in una mostra che raccoglie oltre 250 opere. Imperdibile: c'è tempo fino al 6 gennaio 2013

Eleonora Girotti

Eleonora Girotti

ContributorLeggi tutti

<<>0
1/

"I miei quadri, finiti o no, sono le pagine del mio diario e sono validi in quanto tali. Il futuro sceglierà lepagine che preferirà. Non spetta a me di farlo. Io ho sempre operato per il presente" (Pablo Picasso)

Un percorso espositivo di 2.000 metri quadrati per raccontare la produzione artistica, le tecniche, i mezzi e la storia di questo grande protagonista del XX secolo.
Con oltre 250 opere tra dipinti, sculture, fotografie, disegni, libri e stampe, Picasso torna a Milano per la terza volta, dopo le mostre del 1953 e del 2001.

Tra le tante opere capolavori come "La Celestina" (1904), "Uomo con il mandolino" (1911), "Ritratto di Olga" (1918), "Due donne che corrono sulla spiaggia" (1922), "Paul come Arlecchino" (1924), "Ritratto di Dora Maar" e "La supplicante" (1937).

Pablo Picasso nasce a Málaga nel 1881, dopo un apprendistato con il padre, anch'egli pittore, entra a soli 13 anni nella Scuola di Belle Arti di Barcellona.
Tra un viaggio e l'altro, dal 1900 in poi vive la maggior parte della sua vita a Parigi, nei mitici quartieri di Montmartre e Montparnasse, tra arte, amicizie, due matrimoni, quattro figli e numerose donne.
Muore all'età di 91 anni, in Provenza.

Il cammino artistico di Picasso è comunemente noto in "fasi": "il periodo blu" (1901-1904), "il periodo rosa" (1905-1907), "il periodo africano" (1908-1909), "il cubismo analitico" (1910-1912) e "il cubismo sintetico" (1912-1919).
Dopo la prima guerra mondiale, tra parentesi ispirate al neoclassicismo, al surrealismo e all'espressionismo, i periodi precedenti si mescolano, si contaminano e si perfezionano.
Gli ideali pacifisti, l'impegno civile e politico sfociano in una delle sue opere più conosciute, la grande tela di Guernica (1937) oggi ospitata al Museo Nacional di Madrid.

PABLO PICASSO - Capolavori dal Museo Nazionale Picasso di Parigi
a cura di Anne Baldassarri / Promossa da 24 ORE Cultura, Comune di Milano, Palazzo Reale

Dove: Palazzo Reale, Piazza Duomo 12, Milano
Quando: Dal 20 settembre 2012 al 6 gennaio 2013
Orari: Lunedì, martedì e mercoledì 8.30 - 19.30. Giovedì, venerdì, sabato e domenica 9.30 - 23.30.
Il servizio di biglietteria termina un'ora prima della chiusura
Biglietti: Intero 9 €. Ridotto 7,50 € per under 18, over 65, studenti fino ai 26 anni e portatori di handicap.
Ingresso gratuito per i bambini sotto i 6 anni. Prevendite +2 €.

Info: www.mostrapicasso.it

In più su Style.it: Arredamento e gadget ispirati all'opera artistica di Picasso

DA STYLE.IT

  • News

    Bansky, nuova opera dedicata ai "miserabili" di Calais

    Bansky, nuova opera dedicata ai "miserabili" di Calais

  • Mamma

    Torna il concorso “La matita delle idee”

    Arrivato alla quarta edizione, il premio nazionale indetto da Giotto – F.I.L.A. rivolto alle scuole dell’infanzia e primarie, quest’anno si intitola: “Crescere è un’arte – Stare bene con gli altri, stare bene a scuola”.

  • Mamma

    Impara l'arte e mettila da parte... con F.I.L.A.

    Avvicinare i bambini e i ragazzi all'arte e alla cultura (non) è un gioco da ragazzi: ci prova F.I.L.A con laboratori didattici e interattivi, presenti alle principali manifestazioni italiane del settore.

  • Mamma

    Storie di mamme: il fantastico mondo di Pucci

    Pucci Zagari è una mamma prima che un'artista e nel suo mondo favoloso dà vita a tante idee per e ispirate ai bambini. Scoprite insieme a noi questa “storia di mamma”!


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter di Style.it