Le vie dei Catari

di Marina Misiti 

Un viaggio iniziato dalle pagine del libro: «Eresia Pura», alla scoperta di castelli catari, leggende e tesori nascosti. Un itinerario che ripercorre la storia di questi martiri nella Francia meno conosciuta e che lascia spazio all'immaginazione...

Marina Misiti

Marina Misiti

ContributorLeggi tutti

<<>0
1/

Questo viaggio ha avuto inizio con un libro. Non una guida, però. Un romanzo storico, scritto con perizia e passione da Adriano Petta: "Eresia pura: lo sterminio dei Catari e il segreto delle chiavi del sapere", da poco ristampato dalle edizioni La Lepre.

Lo scrittore e studioso di storia della scienza ripercorre le "vie dei Catari", ricostruendo la storia degli ultimi martiri arsi vivi nel 1244 nel castello di Montségur, nel sud della Francia. Pagina tra le più nere per la Chiesa, che scatenò una vera e propria crociata contro gli Albigesi, ritenendoli eretici e pericolosi.

I castelli catari e la loro incredibile vicenda sono entrati così, prepotentemente, nella mia immaginazione. Per scoprire le meraviglie dell'Occitania, la sua cultura, le storie che custodisce, i segreti e le leggende, mi sono messa sulle tracce dei "puri" (come si definivano loro stessi).

Ecco il diario di un viaggio appassionante nella Francia meno nota, un itinerario insolito e originale che attraversa la regione dalla Provenza fino ai Pirenei.

>> Un weekend di cultura ad Avignone

>> Irlanda dell'Ovest, selvaggia meraviglia

DA STYLE.IT

  • News

    Family every Day, il web risponde al Family Day

    Family every Day, il web risponde al Family Day

  • News

    Bansky, nuova opera dedicata ai "miserabili" di Calais

    Bansky, nuova opera dedicata ai "miserabili" di Calais

  • News

    Asterix e Obelix contro il terrorismo #JeSuisParis

    Asterix e Obelix contro il terrorismo #JeSuisParis

  • News

    Parigi, è il giorno dell'omaggio alle vittime

    Parigi, è il giorno dell'omaggio alle vittime


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter di Style.it