Il gusto di Casalis per le Langhe

di Chiara Caprio 

Tra vinerie e slow food, Paolo Casalis ci guida per le sue Langhe. Il giovane regista ha eletto le colline del Barolo a protagoniste del suo documentario "Langhe doc", in concorso ai David di Donatello

Chiara Caprio

Chiara Caprio

ContributorLeggi tutti

<<>0
1/

"Langhe Doc" è il documentario di Paolo Casalis, ex-architetto e giovane regista, che ci guida attraverso i colli del Barolo. Con la partecipazione di Giorgio Bocca, sarà in concorso ai David di Donatello.

Sono le colline del Barolo di Maria Teresa Mascarello e Ezio Cerruti, dei tajarin di Mauro Musso, della tuma di pecora, presidio Slow Food.

Proprio a Bra è nata L'Università di Scienze gastronomiche, circondata da ristoranti tradizionali come Gemma a Roddino e I Bercau a Verduno.

I castelli di Serralunga d'Alba e di Grinzane Cavour si affiancano all'arte contemporanea, come le opere di Valerio Berruti, artista locale.

DA STYLE.IT

  • News

    Family every Day, il web risponde al Family Day

    Family every Day, il web risponde al Family Day

  • News

    Bansky, nuova opera dedicata ai "miserabili" di Calais

    Bansky, nuova opera dedicata ai "miserabili" di Calais

  • News

    Asterix e Obelix contro il terrorismo #JeSuisParis

    Asterix e Obelix contro il terrorismo #JeSuisParis

  • News

    Parigi, è il giorno dell'omaggio alle vittime

    Parigi, è il giorno dell'omaggio alle vittime


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter di Style.it