Io viaggio slow

di Silvia Pe 

Dal Ti Sana Detox Retreat di Arlate, al Sextantio di Santo Stefano di Sessanio... 7 esempi di mete e strutture dalla filosofia slow

Silvia Pe

Silvia Pe

ContributorLeggi tutti

<<>0
1/

Viaggiare slow significa scoprire una meta con andamento lento.
Significa avere il tempo per assaporare ciò che di unico una destinazione ha da offrire senza la fretta di un rigida scaletta di marcia.

Viaggiare slow significa esplorare quei luoghi meno battuti e lontani dal turismo di massa, significa gustare prodotti a chilometro zero e prediligere quelle attività che ti mettono in diretto contatto con la natura, con la cultura, con le tradizioni di un'Italia forse meno famosa, ma che merita di essere vissuta.

Scoprire l'Italia da un punto di vista slow è un'esperienza interessante, soprattutto per chi ha già visitato la sua capitale e le sue città d'arte. Per chi ha già frequentato la movida delle località più turistiche e vuole ora scoprire l'Italia cambiando totalmente prospettiva.

La filosofia dello slow travel ti trasforma da vacanziere a viaggiatore.

In Italia sono molteplici le destinazioni che seguono questa filosofia e spesso ruotano intorno a piccoli B&B, agriturismi ed eco hotels che vi accompagneranno in questa nuova avventura.

Nella gallery qui sopra le 7 meraviglie italiane per i viaggiatori slow


*Silvia Pe, amante dei viaggi e lettrice compulsiva, lavora nel settore turistico per www.charmingsardinia.com. Scrive per il blog www.charmingitaly.com, dove condivide informazioni e notizie sulle bellezze dell'Italia.

 

DA STYLE.IT

  • News

    Family every Day, il web risponde al Family Day

    Family every Day, il web risponde al Family Day

  • News

    Bansky, nuova opera dedicata ai "miserabili" di Calais

    Bansky, nuova opera dedicata ai "miserabili" di Calais

  • News

    Asterix e Obelix contro il terrorismo #JeSuisParis

    Asterix e Obelix contro il terrorismo #JeSuisParis

  • News

    Parigi, è il giorno dell'omaggio alle vittime

    Parigi, è il giorno dell'omaggio alle vittime