ITINERARI E METE

Shopping & clubbing a Cape Town

14 giugno 2010

La città sudafricana, meta dei Mondiali 2010 di football, pullula di locali e bar affacciati sul mare e di interessanti boutique e negozietti. Ecco gli indirizzi più trendy. Da stampare e mettere in valigia!

Precedenti Successivi

Le mete dello shopping cool

1/3

Da Waterfront al centro città: ecco le mete per lo shopping più di tendenza!

WATERFRONT
Il tour di shopping inizia proprio da Waterfront, che è il quartiere più scenografico, con i suoi edifici in legno dalle grandi vetrate affacciate sul mare. Prima tappa, il Victoria Mall, un grande centro commerciale dove si trovano i negozi degli stilisti sudafricani più giovani, griffe internazionali, negozi di souvenir (come l’onnipresente Out of Africa) e interessanti gioiellerie. Da non perdere, poi, lo spazio di Kluk (box 213), il più promettente stilista del paese (ex collaboratore di John Galliano) dove comprare i suoi completi sartoriali di gusto avant garde e anche il negozio di Amber, famosa per i suoi abiti seducenti: pepli asimmetrici, tuniche di pelle, abitini a stampe animalier da abbinare a scarpe con il tacco e stivali, o quello di Jenni Button (stilista con un passato da Louis Vuitton e Chloe) dove si può trovare una moda più essenziale e sofisticata. Merita una sosta anche Flowers Forever (box 51167), negozio di piante che vende i favolosi fiori sudafricani (freschi o secchi) in pratiche scatole pensate per l’aereo. Da non perdere, infine, Shimansky, gioielleria famosa per la qualità delle sue pietre, dove non si entra solo per comprare un brillante (anche se è un investimento che in Sudafrica merita di essere preso in considerazione), ma dove si può anche trovare una più giovane (ed economica) linea di croci e piccoli bijoux in platino sia per lei che per lui, disegnata da Gavin Rajah.

CENTRO CITTA'
A Cavendish Square, e nelle strade intorno, si trovano i negozi degli stilisti di prêt-à-porter più conosciuti del Paese: Hilton Weiner (Lg75 Lower groun Floor), Urban Basic (Lg37), Callaghan (G46Ground Floor), Habitus e il divertente Hip Hop, dove fare incetta di colorati e flamboyant abiti da cocktail. Qualche passo più avanti c'è anche Pearce Road, mentre al numero 8 merita una visita la boutique di Fred Eboka, stilista conosciuto per le sue creazioni a fantasie floreali, pervase da una particolare energia rock.

    Condividi:
    • Twitter
    • Facebook
    • Delicious
    RISULTATI

    INTERESSANTI IN RETE

      Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
      Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).