ITINERARI E METE

Non solo finanza, ecco la doppia faccia della città con la vita notturna più viva della Svizzera

27 dicembre 2010

Con i colossi bancari, il panorama alpino, il traffico impeccabile, Zurigo è la quintessenza della cosiddetta perfezione svizzera. Ma non bisogna farsi intimorire, perché tra i colori cristallini del lago e l'Altstadt, il centro storico, gli abitanti non si fanno mancare un po' di sana mondanità nella città con la vita notturna più viva di tutta la Confederazione.

Zurigo ci permette di sbirciare nella psiche segretamente ribelle degli svizzeri al Cabaret Voltaire, locale con intenzioni artistiche e politiche sperimentali, fondato nel 1916 da Hugo Ball e da Emmy Hennings, universalmente considerato la culla del dadaismo.

Ballare fino all’alba non è lo sport nazionale, ma nei trendissimi lounge bar di Zurich West tutto è permesso e frotte di giovani professionisti si riversano proprio qui. Un pubblico altrettanto vivace riempie le strade perpendicolari al fiume nella città vecchia, la Altstadt dove i jazz café sono aperti fino a tardi.

Vera mecca per il punk con incursioni rock e gotiche è invece l’Abart, locale protagonista della musica alternativa.

    Condividi:
    • Twitter
    • Facebook
    • Delicious
    RISULTATI

    INTERESSANTI IN RETE

      Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
      Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).