ITINERARI E METE

Gargano Express

Un trenino nel cuore della Puglia

C'è un vecchio mulo di ferro che non si stanca di ascendere sulla Montagna dell'Arcangelo. Fa un lungo giro, parte da San Severo, tocca Sannicandro e sale a Carpino e Ischitella, ammira il lago di Varano, la lingua di terra che spacca l'azzurro in due, dividendo specchio lacustre e specchio marino. Infine in quel blu s'immerge, si tuffa su Rodi, San Menaio, Calenella. È il treno delle Ferrovie del Gargano. Un viaggio che, da solo, ormai fa turismo. Due ore di paesaggi che tolgono il respiro, mostrando le bellezze di tutta la Capitanata come fosse merce rara (e lo è)

 Di Roberta Paraggio e Piero Ferrante.