ITINERARI E METE

Wadi Rum: l'avventura

01 agosto 2011

L'Unesco l'ha dichiarato il deserto del Wadi-Rum patrimonio dell'umanità. Questo è il racconto di un viaggio fatto di emozioni fra storia, avventura e natura

Voglia di novità, di brividi d’avventura per luoghi ancora da esplorare: ecco il contenuto della mia valigia alla partenza. Così partoalla volta di uno scenario tutto particolare: il deserto che si estende nella vallata rocciosa del Wadi Rum, in Giordania. Sabbia finissima e dorata che a volte, al calar del sole, ricorda quella australiana, rossa e ferrosa.

Ma qui ci troviamo nei luoghi cari ai Nabatei - i fondatori di Petra - fra canyon e fessure di rocce friabili, e dalle mille forme e concavità, dove i beduini si sono insediati fino a non molti anni fa, decorandone persino le pareti.

Volti incisi, dromedari e firme di artisti nomadi, sconosciuti ma devoti a quella che oggi è una vera riserva… anche di sorprese.

Lo sapevi?
Cresce proprio qui l'ajaram, la pianta che produce una schiuma saponata del tutto naturale. Se si scorgono alcuni suoi rametti verdi, basta pestarli sulla roccia e frizionare sulle mani con un po' d'acqua. Un ottimo detergente, ovviamente biodegradabile!

Info: Visitjordan.com

    Condividi:
    • Twitter
    • Facebook
    • Delicious
    RISULTATI

    INTERESSANTI IN RETE

    Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
    Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).