ITINERARI E METE

Alto Adige, dai rifugi alle spa

14 agosto 2011

Estate sulle Dolomiti: per passeggiare dentro scenari da fiaba, pranzare con raffinate insalate di fiori e, infine, abbandonarsi tra bagni di vapore e massaggi

 

 

Precedenti Successivi

La casella del via

1/7

Camminare, salire, arrampicarsi, correre a perdifiato. Tra le Dolomiti si sta come in un’enorme e fiabesca palestra a cielo aperto, immersi in scenari che sembrano disegnati dalla Pixar. Con la differenza che qui i polmoni si riempiono di aria buona, lo sguardo si perde in sconfinati orizzonti mossi e verdi e non mancano incontri ravvicinati con mucche, cavalli, galline e anche lama.

I percorsi possibili in Val Gardena sono di varia difficoltà e di rara bellezza. Alcuni, più di altri, sono alla portata di chi ama camminare ad alta quota senza possedere le phisique du rôle dello scalatore.

La passeggiata che sale a Val d’Anna, a Ortisei, è poco impegnativa, dura circa mezz’ora ed è l’ideale per prendere confidenza con la montagna. La casella del via è di fronte alla stazione della Funivia Seceda. Il sentiero si snoda tra i boschi e costeggiando un torrente sale dolcemente fino a un piano erboso. Ecco la meta: il caffè Val D’Anna, generoso di sdraio arancioni per riposare, anche doppie e rotanti, e di giochi per i bambini, tra cui uno scivolo che segue un declivio naturale. L’abbinamento da non perdere, garantiamo, è sdraio e coppa di lamponi. In alto, talvolta, volano le ali dei parapendii.

 
Caffè Val d’Anna
Ortisei
http://www.mastle.com


(Foto by nessundove)

    Condividi:
    • Twitter
    • Facebook
    • Delicious
    RISULTATI

    INTERESSANTI IN RETE

      Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
      Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).