Usa: dagli spazi urbani in disuso possono nascere luoghi incantevoli

21 marzo 2011 
<p>Usa: dagli spazi urbani in disuso possono nascere luoghi
incantevoli</p>
PHOTO GETTY IMAGES

Una vecchia fabbrica della Ford, una ferrovia in demolizione, una base militare in disuso: chi avrebbe mai detto che luoghi come questi avrebbero potuto diventare delle mete turistiche capaci di attrarre centinaia di turisti? Eppure in America è successo.

A New York, ad esempio, la vecchia linea ferroviaria High Line, che attraversava il lato ovest di Manhattan da Gansevoort Street alla 34esima strada, è stata salvata dalla demolizione per essere trasformata in un parco cittadino. I lavori sono iniziati diversi anni fa e nel 2009 è stata inaugurata la prima parte del parco, che ora è molto celebre nell'ambiente «cool» di Manhattan ed è visitato ogni giorno da decine di turisti.

Per chi si trova in viaggio a Philadelphia, invece, è da non perdere l'antico SMV Hamilton Building, un vecchio deposito di automobili con annesso showroom che oggi è stato trasformato in un'enorme galleria delle belle arti. Il palazzo ospita infatti negozi d'arte, cafè letterari, gallerie e tante esposizioni artistiche. Dalla sua meravigliosa terrazza, inoltre, è possibile sorseggiare un caffè con vista sulla celebre Liberty Bell.

Spostandosi sulla costa ovest, in California, il turista si può imbattere nello storico Ford Motor Company Assembly Plant di Richmond, un vecchio stabilimento di produzione e assemblaggio dei pezzi delle automobili Ford, che ora è stato completamente ristrutturato. A partire dagli anni Novanta, infatti, ospita il Centro visitatori del Museo Storico della produzione americana durante la Seconda Guerra Mondiale. Un luogo curioso, dal sapore antico, che aiuta a ripercorrere la storia della grande industria americana.

In questo viaggio tra le meraviglie nascoste non si può non concludere con San Francisco e il suo Parco del Presidio. L'enorme area verde, aperta al pubblico gratuitamente 24 ore su 24, contiene numerosissime specie di flora e di fauna ed è meta di migliaia di birdwatcher. All'interno del parco ora ci sono negozi, ristoranti con vista mozzafiato sulla baia, percorsi natura e persino residenze private. È incredibile pensare che per decine di anni il Parco del Presidio è stato invece El Presidio, una forte militare di frontiera nel Settecento e, negli anni seguenti, una base militare delle forze armate statunitensi.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).