Bandiere blu: sono 233 le spiagge italiane di qualità

10 maggio 2011 
<p>Bandiere blu: sono 233 le spiagge italiane di qualità</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Sono 233, due in più dell'anno scorso, le spiagge promosse con la Bandiera blu 2011. A renderlo noto è la Fondazione per l'educazione ambientale, l'organizzazione internazionale che ogni anno si occupa di valutare la pulizia delle acque e il rispetto dell'ambiente sulle spiagge italiane.

Secondo questi criteri, la Bandiera blu è spettata a ben 125 comuni, il 6% in più rispetto al 2010. La regione più premiata è la Liguria, che ha ottenuto 17 bandiere, seguita a ruota da Marche e Toscana, che hanno invece 16 spiagge premiate.

Al terzo posto si classifica l'Abruzzo (con 14 bandiere), mentre stabile a quota 12 c'è la Campania. L'Emilia Romagna guadagna una bandiera portandosi a quota 9, mentre la Puglia ha 8 riconoscimenti.

Nessuna novità per il Veneto (6 bandiere), mentre il Lazio scende a quota 4, e viene superato sia dalla Sicilia, che arriva 6, sia dalla Calabria e dalla Sardegna che si attestano a 5. Infine, 2 bandiere per il Friuli Venezia Giulia e per il Piemonte, mentre una sola bandiera va a Molise e Basilicata.

La grande new entry di quest'anno è la Lombardia, che ottiene una bandiera blu per Gardone Riviera, sul Lago di Garda, aggiundicandosi per la prima volta il riconoscimento della Fee.

Le altre nuove entrate sono Amendolara (Calabria); Fasano (Puglia); Oristano e Castelsardo (Sardegna); Ispica e Lipari (Sicilia). Ci sono anche dei ritorni: Scanno (Abruzzo);  Misano Adriatico (Emilia Romagna); Otranto (Puglia); Quartu Sant'Elena (Sardegna). Sono invece uscite Gaeta (Lazio); Castellaneta e Castro (Puglia).

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).