Parigi in automatico

11 maggio 2011 
<p>Parigi in automatico</p>

Al numero 71 di rue de Charonne, vicino Piazza della Bastiglia, si trova Hi Matic: il primo albergo del mondo completamente hi-tech. Qui, infatti, tutto è gestito in modo tecnologico e telematico.

Per soggiornarvi, ovviamente, basta prenotare on-line: riceverete il codice d'accesso per accedere. Una volta arrivati, il check-in si fa su un touchscreen, come all'aeroporto o in stazione. Fuori e dentro, l'aspetto cattura subito l'attenzione: moderno, colorato, grandi spazi e cura dei dettagli.

In ognuna delle 42 camere dell'hotel, la tecnologia è dappertutto. Connessione wi-fi gratuita, iPad, impianto di condizionamento di ultima generazione e tv satellitare. E se non bastasse, all'interno di particolari muri di vetro, si possono trovare anche libri, dvd, cd musicali, kit da viaggio e molto altro ancora.

Ma ciò che rende l'abergo veramente imperdibile è che - oltre a essere hi-tech - è pure ecofriendly. Sì: tutto è progettato per rispettare l'ambiente. Dalle vernici ecologiche per dipingere la facciata alla carta riciclata, dai prodotti da bagno vegetali (e privi di confezione) alla colazione, a base di prodotti biologici e servita in vassoi monodose.


Avete ulteriori desideri? Nessun problema, tutto si può acquistare dai distributori automatici. E se qualcosa non funzionasse, niente panico: c'è sempre qualcuno dello staff - un essere umano, e con divisa rigorosamente in cotone organico - pronto a correre in aiuto.

I prezzi per camera partono da circa 150 euro.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).