La magia del Manhattanhenge

18 maggio 2011 
<p>La magia del Manhattanhenge</p>
PHOTO GETTY IMAGES

New York riesce perfino a catturare la nostra stella tra i suoi grattacieli. Due volte all'anno, intorno alle date del solstizio d'estate e d'inverno, il Sole si allinea perfettamente alle strade che tagliano Manhatthan da est a ovest. Un'esperienza quasi surreale che, in memoria di quello che avviene nel sito neolitico inglese di Stonehenge, ha preso il nome scherzoso di Manhattanhenge.

Secondo gli studiosi dell'Hayden Planetarium (sezione distaccata del Dipartimento di Astrofisica presso il Museo Naturale di Storia Naturale di New York) quest'anno il disco solare potrà essere visto nel giusto allineamento il 30 maggio e il 12 luglio (precisamente alle 20.17 e alle 20.25) solo per metà; il 31 maggio e l'11 luglio (alle 20.17 e alle 20.25) nell'intera circonferenza.

In questi precisi momenti infatti, il sole al tramonto sarà perfettamente allineato alla griglia stradale della metropoli, creando così un bagliore luminoso lungo il canyon di vetro ed acciaio dei grattacieli di Manhattan. Un'esperienza sicuramente suggestiva, per chi avrà la fortuna di poterla vivere. Una "buonanotte" particolare alla città che non dorme mai.

Secondo i newyorker, i punti strategici per godere del magico evento - e magari riuscire a scattare qualche bella foto di cui vantarsi con gli amici - sono quelli il più a est possibile lungo la 14esima, la 23esima, la 34esima, la 42esima e la 57esima, direzione fiume Hudson (ovviamente, verso il tramonto).

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI

INTERESSANTI IN RETE

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).