E tu rubi negli alberghi?

24 maggio 2011 

C'è chi punta agli asciugamani, meglio se in set completo (45%) - ma anche all'accappatoio con il logo dell'hotel (19%), al tappetino del bagno (13%) o addirittura al phon (2%) - e chi all'inossidabile posacenere (25%).

Il più gettonato resta sempre il courtesy kit, con shampoo e bagnoschiuma in versione mignon: la percentuale in questo caso è talmente bulgara (98%) da finire fuori dalla classifica degli "oggetti del desiderio" che i clienti sottraggono volutamente dalle camere degli alberghi nel sondaggio condotto da lastminute.com fra gli albergatori italiani.

E se il "classico da bagno" (piacciono anche le ciabatte, con il 3%) tira sempre, la fantasia di molti sembra davvero non conoscere confini, visto che c'è chi si è portato a casa anche il telecomando della tv (4%) o le batterie dello stesso (6%), senza dimenticare le penne (9%) o l'apribottiglie del minibar (5%).

Ovviamente, però, tutta questa roba in più necessita di spazio in valigia, quindi capita spesso che i clienti lascino qualcosa in camera. E in questo caso la classifica delle "dimenticanze" vede al primo posto il caricatore del telefono cellulare (29%), seguito da pigiama (27%) e spazzolino da denti (26%), con libri (9%), vestiti (6%) e scarpe (2%) subito dietro.

«Nel nostro sondaggio non mancano casi veramente unici - ha spiegato Francesca Benati, Managing Director di Lastminute.com Italia alle agenzie - come quella coppia in luna di miele che ha dimenticato le fedi in camera da letto, o quelli che non hanno portato via un intero set di valigie piene. Ma una volta è anche capitato che un cliente lasciasse in hotel la suocera, anche se non sappiamo se in questo caso la dimenticanza sia stata involontaria». Altri "lasciti" curiosi sono poi le protesi dentarie (46%), i giochini erotici (27%) e le parrucche (13%).

E tu? Cosa hai rubato e cosa hai lasciato l'ultima volta che hai dormito in albergo?

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
ivyfashion 67 mesi fa

Bè.. se il cestino non è di grandi dimensioni.. ihih.. come souvenir.. i bagnoschiuma finiscono, il cestino in vimini resta.

ivyfashion 67 mesi fa

Come hanno già detto, il courtesy kit sta lì per noi, potrei usarlo in un solo giorno e gettare via il flaconcino, oppure portarli con me, ke poi sono anke utili quando parti in aereo! Io li prendo sempre! Così come la cuffietta (quella ogni tanto).. Alle batterie non ci avevo mai pensato, magari servivano per la fotocamera.. in quel caso forse (se adatte) le avrei prese ankio.. ihih ;-)

Fabio 67 mesi fa

La mia ragazza prima di lasciare l'albergo si è presa il courtesy kit, bustine varie e lasciato il cestino in vimini vuoto... per poi riprenderlo e buttarlo in borsa... :D

serena la rosa 67 mesi fa

si chiama "courtesy" mica per niente.

Dii. 67 mesi fa

Il 'Courtesy kit', un libro (tutto in inglese), un set per il cucito, e varie bibite xD

Il cosiddetto "courtesy kit" lo prendo sempre, anche perché è lì a disposizione del cliente: sarò io a scegliere se usarlo subito o in futuro, no? Non ho mai preso nient'altro.

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).