Ice Hotel anche d'estate

04 luglio 2011 
<p>Ice Hotel anche d'estate</p>
PHOTO PETER GRANT -

Evidentemente la richiesta dei visitatori è stata davvero alta, tanto da spingere i proprietari dell'albergo più freddo del mondo ad accogliere la bizzarra proposta: aprire anche in piena estate, quando intorno la neve manca, e le temperature sono (non certo calde ma) senz'altro più miti.


Sarà quindi possibile anche nei prossimi mesi godere di quella che resta la prima scommessa d'ospitalità glaciale estiva, ampia 120 metri quadrati e prodotta da Ice Hotel e la società The art & Design.

Del resto, nel piccolo villaggio di Jukkasjärvi - 200 km a nord del Circolo Polare Artico - si sceglie di andare per provare emozioni uniche. Ma non pensate a una sistemazione angusta, anzi: tutt'altro, soprattutto nelle tre art-suite, ognuna caratterizzata da un proprio stile dai designer Sofie Ruotsalainen e AnnaSofia Mååg.

L'hotel ha una struttura che ospita camere mantenute a -5 gradi per ricreare l'effetto glaciale della stagione invernale, e conservare gli arredi in ghiaccio e persino il rinomato Icebar.

C'è spazio poi per la creatività degli ospiti: si possono infatti creare sculture di ghiaccio all'interno di quella che è già stata chiamata la Little Sister dell'Icehotel più tradizionale, tra diverse migliaia di tonnellate di blocchi giganteschi di ghiaccio nell'Art Center a Jukkasjärvi.

Quali altre attività praticare nei dintorni? Al posto dell'escursione con i cani da slitta o del safari in motoslitta, tipici della stagione invernale, l'estate regala la possibilità di praticare rafting, canoa, trekking, caccia, pesca e molto altro. Tutto alla luce del sole di mezzanotte.

Info: Doppia in cold accomodation a 114 euro a notte; in warm accommodation a 135 euro a notte. Fino al 21 agosto (prima della riapertura invernale che partirà il 2 dicembre), maggiori dettagli su Icehotel e Visitsweden.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).