Vacanze, un italiano su tre le sceglie con la rete

05 agosto 2011 
<p>Vacanze, un italiano su tre le sceglie con la rete</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Noi italiani siamo tecnologicamente più avanzati degli inglesi quando si tratta di scegliere la destinazione delle vacanze, visto che uno su tre utilizza social network come Facebook o Twitter, ma anche blog o siti di viaggio, mentre per il 40% dei sudditi di Sua Maestà la rete non riscuote altrettanto successo come tour operator.

A confermarlo, un recente sondaggio di Skyscanner, specializzato nella ricerca di voli low-cost, che ha evidenziato come il 33% degli internauti intervistati considerino importante il ruolo rivestito dai social network nella scelta di un viaggio estivo, mentre solo per un quarto del campione Twitter o Facebook non riscuotono alcun interesse.

Sempre l'indagine ha poi sottolineato che quasi un terzo degli utenti ha ammesso di aver visitato a volte delle località scelte in base alle foto viste su Flickr e se il 48% giudica le opinioni dei partecipanti a forum e community di viaggio su alloggi e destinazioni abbastanza rilevanti (molto rilevanti per il 29% degli intervistati), per addirittura il 77% degli italiani tali giudizi hanno un peso notevole quando si tratta di modificare o confermare la scelta fatta per le vacanze.

Quanto ai blog o ai siti specializzati in viaggi, più della metà del campione li legge e li frequenta abitualmente, mentre solo il 21% usa il cellulare (e le relative applicazioni) per trovare informazioni utili.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).