La Qantas racconta l'orgasmo ad alta quota

12 agosto 2011 
<p>La Qantas racconta l'orgasmo ad alta quota</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Ultimamente, sembra davvero esserci un problema di filmati alla Qantas. Dopo aver, infatti, lasciato a terra il finto capitano John Travolta, ingaggiato per dare il benvenuto via video ai passeggeri (ma silurato per non far arrabbiare i piloti veri), la compagnia aerea australiana è stata criticata per la decisione di trasmettere un documentario sui segreti dell'orgasmo femminile durante i voli internazionali.

Realizzato da una società di produzione francese e trasmesso in origine dal network australiano SBS, The Female Orgasm Explained mostra grafici relativi al piacere femminile e spezzoni di vecchi film porno, il tutto completato da suoni non hanno certo bisogno di spiegazioni e che ricordano la famosa scena dell'orgasmo simulato di Harry ti presento Sally.

E per evitare che l'insolita visione (in programmazione fino a novembre, come ha fatto sapere il portavoce Qantas, Luke Enright) possa finire sotto gli occhi dei bambini, una nota sulla guida distribuita sugli aerei mette in guardia i genitori sul contenuto vietato ai minori del documentario, che può comunque essere bloccato dal personale di bordo in caso di sguardi inopportuni.

«E' fantastico che bambini e ragazzi imparino il piacere sessuale - ha spiegato il sociologo Michael Flood, dell'Università di Wollongong, al Daily Telegraph di Sidney  - perché la maggior parte di loro conosce solo l'aspetto biologico del sesso. Ma credo che questo documentario non sia adatto alla loro età e non sia stato ideato come strumento di educazione sessuale».

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).