Giardini segreti

07 settembre 2011 

Paesaggisti, addetti al settore, amanti del giardino e curiosi di paesaggio avranno presto un week-end tutto per loro, per godersi le aree verdi private più insolite d'Italia.

Per il 17 e 18 settembre, infatti, è in calendario un'iniziativa che conta ricorrenze importanti per l'associazione promotrice: i 60 anni dalla fondazione di AIAPP (Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio) e il centenario della nascita di Pietro Porcinai, il più importante paesaggista italiano del Novecento, nonché fondatore dell'Associazione stessa.

Parchi e giardini di fascino ricercato saranno per l'occasione aperti gratuitamente al grande pubblico. Sono in tutto ben 25 i giardini abitualmente non visitabili e sono distribuiti in tutta Italia (l'elenco e le modalità di prenotazione sono consultabili sul sito dell'AIAPP).

Un viaggio altrettanto insolito precederà l'iniziativa: gli autori di un libro dal titolo Architettura del paesaggio in Italia, Paolo Villa e Anna Letizia Monti, venerdì 9 settembre attraverseranno l'Italia in treno fra Milano, Bologna, Firenze, Roma e Napoli, per far conoscere presso queste città quello che è stato il lavoro di più 300 progettisti dell'AIAPP, in oltre mille immagini che legano i giardini e i paesaggi di tutto lo Stivale.

Un'esperienza total green utile a conoscere un altro ricco patrimonio naturale italiano, finora sconosciuto al grande pubblico.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).