Tu, (come) una star a Venezia

08 settembre 2011 
<p>Tu, (come) una star a Venezia</p>

Cosa ne dite di una fuga a Venezia, dove e come stanno facendo le più grandi attrici internazionali in questi giorni?

La proposta è seria, e assolutamente glamourous. Gli ingredienti per cedere alla tentazione non mancano, a cominciare dalla scelta di un hotel di lusso. Dove «lusso» è soprattutto uno sfizio al femminile.

Come si conviene a un viaggio da sogno nel mondo delle star, infatti, potremmo approfittare di un trattamento inusuale (come un bagno di crema balinese per i capelli e gelsomino per il viso contro i radicali liberi) o di una lezione di Tai Chi al Casanova Garden per cominciare bene la giornata, alla conquista della città in cui è nato il festival del cinema.

Da appuntare nel nostro taccuino dei sogni, poi, anche la possibilità di visitare senza fretta tutta la città - a piedi o in vaporetto - ripercorrendo le location scelte come suggestivi set dai grandi del cinema: Anthony Minghella per Il Talento di Mr. Ripley, con Matt Damon, o Michael Radford per Il Mercante di Venezia con Al Pacino. E non è forse a Santa Maria del Giglio che Woody Allen e Julia Roberts si innamorano nel musical Tutti dicono I Love You?

Andiamo poi sul Canal Grande, attraversato dal grande Alberto Sordi - il gondoliere diretto da Dino Risi in Venezia, la luna e tu (1958) - o da Florinda Bolkan e Tony Musante nell'indimenticabile Anonimo Veneziano (1970) di Enrico Maria Salerno.

Persino una scena di Indiana Jones (il terzo) è stata girata da Steven Spielberg nei pressi di Santa Maria della Salute. Immancabile poi un salto al Ponte dei sospiri, per ritrovarsi sul set di Dalla Russia con amore (col fascinoso Sean Connery). Insomma: percorrendo calle, ponti e canali minori ci sentiremo tutte un po' Licia Miglietta, dimenticata dal marito ma felice preda di una grande passione in Pane e Tulipani.

La città non lascia scampo: grandi emozioni e note di celebrità, magari con una guida inglese (che fa molto international, no?). E allora perché non immortalare la nostra presenza su ogni set? Senza banalizzare, anzi: coinvolgendo nel ricordo eterno un fotografo professionista (in mancanza di paparazzi, almeno).

C'è tutto o manca ancora qualcosa per completare il sogno? Ma certo, un party esclusivo! A quello dovrà pensare il nostro hotel: che sia sulla terrazza panoramica e con allestimento, musica e buffet pensati solo per noi. Perfetto. E per favore...niente giornalisti!

Proposta viaggio

All'hotel Cipriani pernottamento in doppia con colazione, nel mese di settembre, a 1.100 euro a notte. Film tour a partire da 90 euro all'ora (la durata varia da 2 a 4 ore), per un massimo di 4 persone. Possibilità di tour tra i bacari veneziani con degustazione di un calice di vino o di uno spritz al tramonto in uno del più famosi e tradizionali bar nel cuore della città nonché di un party riservato sulla terrazza. Inoltre, escursioni di un giorno in kayak a Burano o voli in idrovolante sulla città.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).