Oktoberfest per signore

15 settembre 2011 
<p>Oktoberfest per signore</p>

Chi l'ha detto che l'Oktoberfest è una festa tutta maschile? Fate un giro a Monaco di Baviera, questo week-end, e ve ne accorgerete da sole: a reggere in mano una pinta di birra sono moltissime donne, che brindano con un bel Prost! guardandosi negli occhi.

Quest'usanza (o gesto fortemente scaramantico, fate voi), che conosciamo anche noi in Italia, è una delle tante "raccomandazioni" contenute nella guida only for women della Rocco Forte Hotel di Monaco: una sorta di bignamino utile per destreggiarsi con stile in uno degli appuntamenti più attesi dell'anno.

Partiamo dal dress code.  Al bando le t-shirt aggressive («I survived Oktoberfest»? No, grazie) che fanno davvero vichingo: oggi è considerato molto più stylish vestire uno dei costumi tradizionali. Come il Dirndl, disponibile in molti colori e di lunghezza variabile (ma la versione"mini è l'ideale se volete sfoggiare la vostra abbronzatura - sperando che non sia troppo freddo).

Se prenotate al Charles Hotel, sarà l'albergo a fornirvi tutto l'occorrente grazie all'aiuto di Schatzi Dirndl, un noto stilista di costumi bavaresi. Il pacchetto per il week-end parte da 1.260 euro e comprende: due notti con prima colazione,  il dirndl personalizzato da Schatzi Dirndl, transfer, bavarese omaggio in camera all'arrivo e un drink di benvenuto. In più è possibile prenotare trattamenti a base di luppolo, malto e lievito - per rimanere nel mood della festa - presso la Wiesn Warm-Up Spa dell'albergo.

Un consiglio per non soffrire (inutilmente): lasciate a casa il tacco dodici e preferite un paio di scarpe comode come le ballerine. Vestite così, vi verrà sicuramente voglia di ballare al ritmo dell'immancabile musica folk.Purtroppo lo spazio tra un tavolo e l'altro è ristretto - e soprattutto: dedicato al trasporto di birra - quindi fate molta attenzione (tipo: provate a ballare sedute).

Come la birra, anche il cibo è protagonista all'Oktoberfest. Dite pure addio alla dieta per questo fine settimana: sotto il naso vi passerà di tutto, dalle mandorle tostate allo zucchero filato, dai wurstel ai pretzel (500 calorie a pezzo). Se non altro, un'ottima scusa per ballare ancora di più. E

Ed è certo che, soprattutto con un Dirndl addosso, sarà difficile passare inosservate. Fate attenzione: il flirt, a Monaco, sembra essere tutto italiano. Non a caso la festa, frequentatissima dai nostri connazionali, in questi due giorni è soprannominata the Italian weekend. Perciò non sentiamo di darvi consigli: siete già bravissime a gestire la situazione negli altri 51 fine settimana dell'anno. Se volete, però, lanciare qualche messaggio inequivocabile, allora legate il nastro del grembiule sul fianco sinistro: è il codice, neanche troppo segreto, per comunicare disponibilità (sottotitolo: «Ciao, sono single!»).

Infine, qualche consiglio per dribblare le code agli stand. Può capitare che, una volta fatto il pienone, tutti i posti dove mangiare decidano di chiudere durante l'ora di pranzo. Aguzzate l'ingegno: mettetevi in fila ai lati, dove ci sarà meno gente, e presentatevi con il più brillante dei vostri sorrisi. Pare che i camerieri del posto siano molto sensibili alla gentilezza delle italiane. The Italian weekend, no?

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).