Milano: in pratica

26 settembre 2011 
<p>Milano: in pratica</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Milano è il capoluogo della Lombardia

Popolazione: 1.300.000 abitanti

Estensione e densità: 181,7 km² con una densità abitativa di 6509,04 abitanti per km²

Lingua: italiano e milanese

Prefisso telefonico: 02

 

Come arrivare

In aereo dall'aeroporto di Malpensa fino alla Stazione Centrale, si può prendere il bus diretto Malpensa Shuttle al costo di 12 euro a/r, oppure il treno Malpensa Express, che arriva a Cadorna e alla Stazione Centrale. La tariffa ordinaria Milano Cadorna-Malpensa è di 11 euro, mentre è in vigore una tariffa promozionale da Milano Centrale a Malpensa (e viceversa) per 7 euro.

Per chi atterra a Linate la soluzione più comoda è prendere un taxi (visto che le distanze sono brevi) o la linea veloce Linate-San Babila dell'autobus 73.

Dall'aeroporto di Bergamo Orio al Serio, Milano si raggiunge con i bus di Malpensa Shuttle al costo di 16 euro andata e ritorno.

 

Come muoversi

I mezzi pubblici sono il modo più economico. Il biglietto della metropolitana e del bus ATM dura 90 minuti, è valido per un solo accesso in metropolitana e costa 1,50 euro, il ticket giornaliero 4,50 euro, il carnet da 10 viaggi costa 13,8 euro e il settimanale 11,30.

Il taxi a Milano è più caro rispetto alle altre città europee. Ecco alcuni esempi su tratte lunghe: per raggiungere l'aeroporto di Malpensa la tariffa fissa è di 90 euro, dall'aeroporto di Malpensa all'aeroporto di Linate 100 euro e dall'aeroporto di Linate alla Fiera di Milano (Rho) 50 euro.

Il servizio di bike sharing BikeMi è comodo e ti permette di utilizzare per (al massimo) due ore le bici messe a disposione del Comune di Milano. Per sottoscrivere un abbonamento occasionale (settimanale o giornaliero) bisogna registrarsi sul sito. Una volta pagato, si riceve un codice utente che, insieme alla password, si dovrà digitare sulla tastiera della colonna di servizio di una qualsiasi stazione BikeMi. Il display della colonna della stazione indica il numero di aggancio da cui prelevare la tua bici. Chi non ha internet può recarsi presso uno degli ATM Point nelle stazioni della metro di Duomo, Cadorna, Loreto, Romolo, Centrale FS e Garibaldi FS.

 

Libri

Per sapere dove andare a colpo sicuro, c'è il libro-guida 101 cose da fare a Milano almeno una volta nella vita di Micol Arianna Beltramini; per assicurarsi di non perdere i migliori indirizzi è utile Milano Futuro di Marco Majrani e Brenelli M. Novella; per chi ama camminare c'è la guida pratica della città Milano è bella a piedi di Franco Fava e Marilea Somarè; per una visione inedita il consiglio è il libro Muori Milano Muori! di Gianni Miraglia; infine, per veri insider, c'è Pausa pranzo a Milano. Guida dei locali per ala pausa pranzo a Milano di Martino Ragusa.

 

Film

Milano è stata una location da sempre prediletta soprattutto dai registi italiani. Qui si sono girati film cult, cinepanettoni, pellicole impegnate e molteplici capolavori della comicità Made in Italy. Per citarne qualcuno…Miracolo a Milano (Vittorio De Sica, 1951), Rocco e i suoi fratelli (Luchino Visconti, 1960), Milano calibro 9 (Fernando Di Leo, 1972), Il ragazzo di campagna (Castellano e Pipolo, 1984), Nirvana (Gabriele Salvatores, 1997), Tre uomini e una gamba (Massimo Venier e Aldo, Giovanni & Giacomo, 1997), Fame chimica (Paolo Vari e Antonio Bocola, 2003), Happy Family (Gabriele Salvatores, 2010). Tra gli internazionali anche alcune scene del pluripremiato film di Sofia Coppola Somewhere (2010).

Curiosità

La comunità straniera a Milano può contare su una presenza record di filippini (oltre il 33% degli extracomunitari), seguiti da egiziani, cinesi, peruviani, immigrati dell'Ecuador, dello Sri Lanka, della Romania e del Marocco.

Nel 2015 Milano ospiterà l'Expo, per seguire i progetti e i cambiamenti in previsto e per quella data si può seguire il sito internet Expo 2015 .

Lo stemma del Comune di Milano è uno scudo bianco o argento sormontato da una corona nera o oro, a cui è sovrapposta una croce rossa. Il tutto è racchiuso ai lati da un ramo di alloro e uno di quercia, legati insieme da un nastro tricolore.

 

Ricorrenze milanesi

Dal 18 marzo al 22 marzo si ricordano le Cinque Giornate di Milano; Il 18 aprile si commemora l'incidente aereo accaduto al Grattacielo Pirelli; Il 25 aprile la Festa della Liberazione Nazionale coincide con la data dell'insurrezione partigiana avvenuta a Milano il 25 aprile 1945; l'8 ottobre avviene la commemorazione della vittime dell'incidente aereo di Linate.

Il 7 dicembre è Sant'Ambrogio (patrono della città). In quel giorno, ci sono: l'inaugurazione ufficiale della stagione teatrale del Teatro alla Scala e l'apertura della Fiera degli Obej! Obej!. In tutte le case milanesi, inoltre, si approfitta per fare l'abero di Natale.

Il 12 dicembre si commemorano le vittime dell'attentato di Piazza Fontana.

 

 

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).