A passeggio nei parchi
con Google Streetview

di Simone Cosimi 

Il ministero dell'Ambiente lancia con BigG un nuovo progetto per scoprire online i sentieri del Gran Paradiso e delle riserve d'Abruzzo e della Sila. E sono già in cantiere nuove aree naturali, per programmare la tua escursione dal Pc

Simone Cosimi

Simone Cosimi

ContributorScopri di piùLeggi tutti


Google Streetview

Google Streetview

Sono tre fra le aree naturalistiche più note e frequentate d'Italia e d'Europa. Si tratta del Parco nazionale del Gran Paradiso, di quello dell'Abruzzo, Lazio e Molise e del Parco nazionale della Sila. Da oggi, grazie a un accordo fra il ministero dell'Ambiente, Federparchi e Google, si potrà partire alla loro scoperta rimanendo comodamente seduti dietro allo schermo del vostro computer o del tablet. Come? Grazie a un portale nuovo di zecca, Naturaitalia.it, dove la tecnologia che utilizziamo ogni giorno su Google Maps, Streetview, è stata applicata ai sentieri più affascinanti delle tre aree verdi. Ma anche direttamente su Google Maps (vedi elenco sotto).

Basta andare nella sezione Vivi le aree naturali per iniziare una camminata online ma anche, con più utilità, per programmare le proprie escursioni primaverili e mettere a punto una gita a prova di perdita di tempo. Google è penetrato nelle bellezze dei due parchi più antichi del Paese, il Gran Paradiso e quello d'Abruzzo, e di quello della Sila a bordo dei propri tricicli trike, a impatto zero e in grado di scattare foto in movimento: «L'iniziativa avviata con Google e Federparchi - ha detto il ministro dell'Ambiente uscente, Corrado Clini, che ha lanciato l'iniziativa pochi giorni prima di essere sostituito dal quarantaquattrenne Andrea Orlando - è di grandissimo interesse per il ministero dell'Ambiente ma, soprattutto per gli italiani che avranno un'opportunità in più e una modalità innovativa per fruire del nostro grande patrimonio naturalistico».

Non finisce qui: si tratta infatti solo del primo passo verso una sorte di operazione open data sul verde nostrano. Nei prossimi mesi, infatti, andranno ad aggiungersi al già interessante corpus di percorsi naturalistici una ricca biblioteca sul web con la cartografia del territorio segnata dai principali aspetti d'interesse ambientale e territoriale. Così come lo stesso progetto Streetview proseguirà la propria espansione anche oltre l'ambito strettamente naturalistico, coinvolgendo molti altri tesori italiani, anche targati Unesco, da visualizzare sul proprio Pc: dagli scavi di Paestum al Parco archeologico di Velia passando per le gemme della Val d'Orcia o le Residente Sabaude e le ville palladiane: «Percorrere "virtualmente" sette sentieri di tre dei più bei parchi d'Italia rappresenta una occasione di conoscere, di viaggiare con gli occhi - hanno aggiunto dal ministero dell'Eur - ma anche un forte stimolo al turismo coniugando interesse per la natura, tecnologia, strumenti della rete, con un'offerta orientata al pubblico giovanile che è particolarmente attento ai temi e ambientali».

Ecco i sentieri già disponibili, su cui è stata sperimentata la passeggiata virtuale:

Parco Nazionale di Abruzzo, Lazio e Molise
•    Sentiero Rio Torto
•    Sentiero Camosciara
•    Sentiero La Saliceta
•    Sentiero Val Fondillo

Parco Nazionale Gran Paradiso
•    Sentiero Ceresole Reale - Colle del Nivolet
•    Sentiero Cogne-Valnontey-Valmiana

Parco Nazionale della Sila
•    Sentiero Lago Cecita - Centro Visite Cupone

Per passeggiare virtualmente su uno dei sentieri:
•    Lago di Cecita

LEGGI ANCHE:

>> I parchi più belli d'Italia

>> Il Grand Canyon su Google Maps

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter di Style.it