Il monte Soratte (RM)

19 maggio 2011 
<p>Il monte Soratte (RM)</p>
PHOTO GIUSEPPE CORTE -

Torna a LAZIO

 

Il suo imponente profilo domina l'autostrada A1 da Orvieto all'arrivo a Roma nord. Se vi addentrate nell'area protetta, vi imbatterete nei meri, gigantesche voragini carsiche che si aprono nella roccia e che nel passato erano considerate la porta per il regno degli Inferi. Nei boschi sono visibili i ruderi di sei eremi, alcuni ancora usati durante le feste religiose, come quella della Madonna di Maggio, con fiaccolata sul monte.

A Sant'Oreste si dorme all'Agriturismo Panta Rei (loc. Ristretto di Capone, tel. 0761 578728; 70 €) e si mangia da Alessandro al campanile (via Filippo Leoni 8/B, tel. 0761 579950; 20 €).

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).