Genga e dintorni (AN)

19 maggio 2011 
<p>Genga e dintorni (AN)</p>

Torna a MARCHE

 

Perfetto il «giro di poker»: Genga+Apiro+Cingoli+Serra San Quirico, a meno di 30 chilometri l'una dall'altra. La prima è una buona sosta per il suo castello immerso nella natura, per il centro termale e le Grotte di Frasassi; la seconda per il suo pecorino, i suoi salumi e il suo vino; la terza, Cingoli, perché, oltre alle sue mura di origini medievali e alla Madonna del Rosario di Lorenzo Lotto, è una mecca per chi ama il motocross; l'ultima, Serra San Quirico, (anche) per la sua chiesa barocca, il suo centro storico e le sue copertelle, le strade coperte sopra le mura di cinta.

Per dormire: agriturismo Binnella (via Saltregna 3, Cingoli; 60 €). Per mangiare: La Taverna di Rò (via Della Portella 13, tel. 0733 604713; 25 €) dove, sotto a un soffitto a volta, si possono degustare i migliori piatti della cucina tipica.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).