Pizzone (IS)

19 maggio 2011 
<p>Pizzone (IS)</p>

Torna a MOLISE


Le Mainarde, natura selvaggia a 2.000 metri, boschi di faggio, praterie, camosci e cervi (che è facilissimo incontrare), orso bruno marsicano e lupi (meno facile!). Sono queste montagne che si attraversano in uno dei trekking più belli del Parco d'Abruzzo, Lazio e Molise. Centro Italia? Vi sembrerà di essere a Yellowstone. Il programma è questo: arrivo venerdì sera al paese di Pizzone, notte in rifugio, e il giorno dopo si parte con la guida: bisogna aver voglia di camminare, perché la meta successiva è Castelnuovo al Volturno, a circa otto ore, su e giù tra valli e vette, lungo il confine tra Molise e Abruzzo. Si arriva fino ai 2.200 metri per trovarsi di fronte il Vesuvio e Capri. Si dorme in piccoli appartamenti in paese, ma questa è anche un'escursione del gusto. Preparatevi.

All'Osteria di Castelnuovo (tel. 0865 954012; 20 €) cenerete con i piatti e prodotti del territorio: formaggi, pasta con orapi (spinaci selvatici d'alta quota) e poi gli abbuoti, involtini a base di carne di agnello. La domenica è per il ritorno, attraverso la valle di Mezzo, una delle più selvagge del parco. Per prenotare: Innatura (tel. 0865 954012, 339 8103359; da 125 € a persona tutto incluso).

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).