Vastogirardi (IS)

19 maggio 2011 
<p>Vastogirardi (IS)</p>

Torna a MOLISE

 

Ogni mattina, in ogni stalla del Molise si producono tonnellate di caciocavallo, con una tecnica che non si discosta molto da quella che veniva usata per il manu pressum degli antichi romani. Si cuoce la pasta filata nell'acqua bollente, la si lavora a mani nude, e si appende la forma a cavallo di una pertica (da qui, cacio «a cavallo»). Per provarlo, prima tappa al Caseificio Fonte Luna di Vastogirardi (Sterparo, tel. 0865 836136). Poi passate al Caseificio d'Andrea di Carovilli (Fonte Ritana, tel. 0865 831798) e all'azienda Colantuono di Frosolone (Acquevive 16, tel. 0874 899057) e a quello consigliato dal Gastronauta in questa pagina.

A pranzo, la Tana dell'Orso propone la degustazione di caciocavallo (Colle dell'Orso, tel. 0874 890785; 20 €). Si dorme alla Casa Vecchia (via Verdi 3, tel. 333 2453825; 50 €).

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).